Monesiglio e Cortemilia I ragazzi imparano con un film

265
dav

Il film “La grande fabbrica della guerra” del regista torinese Alessandro Rota ha coinvolto e affascinato gli studenti dell’Istituto comprensivo “Cortemilia-Saliceto” (foto). Dopo la proiezione del film, all’ex filanda di Monesiglio e al teatro di Cortemilia, i ragazzi hanno potuto dialogare col regista e con due degli attori che, tra il 2015 e il 2016, nel dopo scuola, hanno girato le scene. Ha detto Rota: «Il film è frutto di un lavoro di ricerca sulla storia dell’industria bellica italiana negli anni della Grande guerra. Gli studenti hanno, inoltre, sperimentato il linguaggio cinematografico fino a creare una vera e propria sceneggiatura grazie a materiali d’archivio». Gli attori hanno lavorato su un vero e proprio set spartendosi ruoli tecnici ed artistici. Le trincee sono state ricostruite nel cortile della scuola ed è stato approfondito un confronto tra ragazzi di ieri costretti a combattere e i coetanei di oggi che con loro hanno in comune sogni e paure. L’evento è stato organizzato dal Comune di Bergolo nell’ambito delle attività del Teatro della Pietra. (M. A.)