Mombarcaro, torna la Sagra della patata: buona cucina e tanta musica

Torna a Mombarcaro l’attesa Sagra della patata, giunta all’edizione numero 20. La manifestazione è organizzata dalla Pro loco del paese in collaborazione con il Consorzio per la valorizzazione e la tutela della patata dell’Alta Valle Belbo, il patrocinio del Comune e il Contributo della Fondazione Crc.

La sagra, anche denominata Fiera di Sant’Anna, prenderà il via venerdì 26 luglio alle 19.30 con l’apertura dello stand gastronomico, con antipasti, gnocchi di patate di Mombarcaro, ravioli e Grigliata mista di carne. Alle 21 la grande serata danzante animata dalla musica de “I Monelli” a ingresso libero.

Sabato 27 ancora una volta si parte con lo stand gastronomico delle 19.30 per proseguire la serata alle 22 con la migliore musica italiana proposta dal gruppo “Discoinferno” (ingresso libero). Infine alle 23.30 musica a 360 gradi con “Alis D’Amico dj Radio Manila”.

La giornata più attesa della sagra è quella di domenica 28, che parte al mattino con l’esposizione e vendita dei prodotti tipici, di artigianato locale e macchine agricole per la coltivazione della patata. Non mancherà l’esposizione di trattori e auto e moto d’epoca, con pranzo offerto ai collezionisti locali. Per le strade del paese saranno presenti gli artisti di strada. Alle 12.30 il pranzo nel salone dell’Ana (il gruppo Alpini); il menu prevede cinque antipasti, due primi, un secondo, formaggio, dolce, bevande incluse al costo di 25 euro. Per prenotazioni telefonare al 333/ 224.20.82 (Mariangela) o rivolgersi a Alimentari Sara, su Via Provinciale in negozio. Alle 16.30 l’apertura del percorso gastronomico con stuzzichini a base di patate e altri prodotti locali. Alle 17 tappa del festival internazionale di teatro di figura Burattinarte con “Teatrino ambulante 1+1 = 3” con lo spettacolo “Diablitos”. Alle 19.30 torna lo stand gastronomico con tante specialità e alle 21.30 la grande serata danzante con l’orchestra “I Bovero band”. A ingresso libero. Nel corso della giornata ci sarà la possibilità di effettuare una visita guidata ai terreni coltivati a patata, alla sede del Consorzio per la valorizzazione della patata dell’Alta Valle Belbo e all’Antico mulino del Belbo.

L’ultima serata della sagra è prevista mercoledì 31 luglio. Si parte alle 19.30 con l’apertura dello stand gastronomico e alle 21.30 la serata danzante con l’orchestra spettacolo “Luigi Gallia” a ingresso libero. Nel corso della serata saranno eletti Miss e Mister patata 2019.

SANTA VITTORIA D'ALBA – Il Ristorante Le Betulle organizza sabato 16 novembre una serata dove la protagonista in tavola sarà  “la bagna cauda“. L’autu...
SANTA VITTORIA D'ALBA – Il Ristorante Le Betulle organizza sabato 16 novembre una serata dove la protagonista in tavola sarà  “la bagna cauda“. L’autu...