ALBAAttualità

Molti encomi per l’Arma albese oggi alla Festa dei Carabinieri a Cuneo

Nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 5 giugno, il Comando provinciale di Cuneo celebrerà la ricorrenza del 205° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri con una cerimonia militare che si terrà, a partire dalle ore 18, in corso Marcello Soleri n. 7 presso la caserma “Gonzaga”. In occasione della festa verranno consegnati alcuni riconoscimenti conferiti ai militari della nostra provincia distintisi in particolari operazioni di servizio. Molti sono della Compagnia albese. Eccone l’elenco.

Un Encomio semplice del Comando Legione Carabinieri “Piemonte e Valle d’Aosta” va al capitano Giacomo Conte, al maresciallo maggiore Mauro Orsola, ai marescialli Luca Cerato e Gerardo Deidda, al vicebrigadiere Simone Cerutti e all’appuntato scelto Gianluca Mele con questa motivazione: “Evidenziando elevate doti professionali, spiccato acume investigativo ed alto senso del dovere, forniva determinante contributo ad attività d’indagine nei confronti di sodalizio criminale composto da cittadini macedoni, dedito al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, alla contraffazione di documenti ed al favoreggiamento della prostituzione. l’operazione si concludeva con l’arresto di 30 persone e il deferimento in stato di libertà di altre 180”.

Un altro Encomio semplice del Comando Legione Carabinieri “Piemonte e Valle d’Aosta” va al maresciallo maggiore Andrea Morone, al brigadiere Eraldo Manzone, all’appuntato scelto Erasmo Raggi e all’appuntato scelto Kevin Giubbani con questa motivazione: “Addetto a Nucleo Operativo e Radiomobile di Compagnia distaccata, forniva determinante contributo ad articolata attività d’indagine nei confronti di un gruppo criminale composto da cittadini albanesi e dedito allo spaccio di droga. L’operazione si concludeva con l’arresto di dodici persone ed il sequestro di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti”.

Terzo Encomio semplice del Comando Legione Carabinieri “Piemonte e Valle d’Aosta” va al maresciallo maggiore Alessandro Carle, all’appuntato scelto Gianluca Pontis, all’appuntato scelto Marco Fasciani e al carabiniere scelto Simone Cerutti con questa motivazione: “Evidenziando elevate doti professionali, esemplare intuito investigativo ed alto senso del dovere, forniva determinante contributo ad impegnative indagini volte al contrasto dello spaccio di droga in ambienti giovanili e studenteschi. L’operazione consentiva l’arresto di 4 persone, il deferimento in stato di libertà di altre 21, di cui 6 sottoposte a misure cautelari ed il sequestro di sostanza stupefacente e denaro contante, frutto di illecita attività”.

Quarto Encomio semplice del Comando Legione Carabinieri “Piemonte e Valle d’Aosta” va al maresciallo maggiore Andrea Morone, al maresciallo maggiore Cristiano Cardillo, al maresciallo ordinario Lorenzo Brillante, al brigadiere Eraldo Manzone e all’appuntato scelto Gianluca Piras con questa motivazione:“Addetto a Nucleo Investigativo/Informativo di Comando Provinciale / Aliquota Operativa di Compagnia distaccata / Stazione distaccata, dimostrando, elevate capacità professionali, spiccato acume investigativo e non comune senso del dovere, forniva determinante contributo ad incisiva attività di indagine che consentiva di individuare e trarre in arresto un individuo autore di uxoricidio e di simulazione di reato”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com