Miroglio: settimana tra atelier e passerella

191
Sfilata e contest. Sopra un momento dalla terza edizione di “Styling & Fitting”, la speciale sfilata allestita da stilisti e modellisti Miroglio Fashion (quest’anno impegnate le linee Luisa Viola, Oltre, Fiorella Rubino e Caractère). A destra l’intervento dell’ad Hans Hoegstedt. Sotto le due squadre partecipanti e alcuni capi realizzati nell’ambito di “Ago & filo”, contest creativo organizzato in collaborazione con Apro Formazione e la scuola di moda “Marangoni” di Milano

Quella appena passata, per Miroglio Fashion, è stata una settimana decisamente impegnativa. Sette giorni nel corso dei quali l’atelier creativo della linea Fiorella Rubino ha accolto  i due team creativi che si sono affrontati a colpi di “Ago & Filo”, mentre il grande salone polifunzionale di via Santa Barbara è stato teatro della terza edizione di “Styling & Fitting”.

“Ago & Filo” è stato un work­shop che ha coinvolto oltre cento dipendenti e dieci futuri stilisti della scuola di moda “Marangoni” di Milano, insieme a sei allievi dell’albese Apro Formazione, impegnati nella “mission impossible” di realizzare in 72 ore due collezioni di 15 capi replicati in tre taglie come da campionario standard.

La sfida, per il team “Ago” e per i colleghi del “Filo”, è stata affrontata con grande determinazione, consentendo di portare alla sfilata conclusiva due “capsule collection” di capi destinati al prossimo autunno-inverno 2018.

A rendere ancora più difficile l’impresa era stato deciso che, per questa edizione, sarebbe stato l’atelier “Fiorella Rubino” a fare da filo conduttore per l’elaborazione di una collezione dedicata alla donna “curvy”. Una variabile insidiosa, per chi è abituato a vestire la taglia 36.

Nella serata di giovedì, invece, il PalaBlack Miroglio Fashion di via Santa Barbara ha ospitato la 3ª edizione di “Styling & Fitting”: un evento esclusivo pensato come momento di festa e di condivisione per tutti i dipenden­ti dei brand prodotti in azienda.

La serata, organizzata su due momenti per consentire una maggiore partecipazione, ha visto l’adesione di oltre 800 persone ed è stata preceduta dal saluto dell’amministratore delegato della divisione, Hans Hoegstedt. I dipendenti e i loro invitati hanno così avuto una preziosa occasione per osservare in anteprima le tendenze, le linee e i colori dei capi destinati alla primavera-estate 2018, elaborati dai brand “Luisa Viola”, “Oltre”, “Fiorella Rubino” e “Caractère”.