CHERASCOAttualità

M’illumino di meno: Cherasco questa sera spegnerà l’Arco del Belvedere

CHERASCOLa città di Cherasco stasera, venerdì 26 marzo, spegnerà l’Arco del Belvedere: è il suo modo per aderire all’appuntamento di “M’illumino di Meno”, cioè la giornata nazionale del risparmio energetico promossa dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Rai Radio 2 “M’illumino di meno”.

Si tratta di un’iniziativa simbolica, finalizzata a sensibilizzare al risparmio energetico, che fu lanciata nel 2005 dalla trasmissione Caterpillar di Radio2Rai.
Prende il nome dai celebri versi di “Mattina” di Giuseppe Ungaretti (“M’illumino / d’immenso”), inizialmente era organizzata intorno al 16 febbraio, giorno in cui ricorre l’entrata in vigore del Protocollo di Kyoto (il trattato internazionale in materia ambientale riguardante il riscaldamento globale sottoscritto dalla città giapponese insieme a 160 paesi del Mondo).
La campagna, lanciata a livello nazionale dai microfoni di Radio2Rai, invita a ridurre al minimo il consumo energetico, spegnendo il maggior numero di dispositivi elettrici non indispensabili: inizialmente rivolta ai soli cittadini, è stata accolta con successo dapprima a livello locale, con adesioni da parte dei singoli Comuni, ed in seguito dalla Presidenza del Consiglio dei ministri con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente.
L’edizione 2021 è dedicata al “Salto di Specie”, l’evoluzione ecologica nel nostro modo di vivere che dobbiamo assolutamente fare per uscire migliori dalla pandemia. In questo senso lo spegnimento del monumento simbolo della Città delle Paci è anche un gesto simbolico a cui aderiscono gran parte dei borghi Bandiera Arancione: ha anche lo scopo di veicolare il messaggio e il significato della Bandiera Arancione cioè che la certificazione per la qualità turistica e ambientale ha già fatto un salto di specie, in quanto destinazione sostenibile, pronta ad accogliere i turisti nel rispetto dell’ambiente e della comunità locale.
Commenta il sindaco Carlo Davico: «Spegnere l’illuminazione dell’Arco, immagine della nostra Città, è un gesto simbolico che deve però sensibilizzare al tema dei cambiamenti climatici, risparmio energetico e futuro sostenibile. Un invito al quale anche il Comune di Cherasco non è rimasto indifferente, a testimonianza dell’impegno che da tempo mette nel campo nell’efficientamento energetico, nella riduzione delle emissioni, nella riduzione dell’inquinamento luminoso dell’illuminazione pubblica».

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button