Dal CuneeseAttualità
In primo piano

Meteo: Sole e temperature gelide nella Granda una settimana all’insegna del Foehn

Un campo di alta pressione di origine atlantica in progressiva espansione sulle regioni dell’Europa sudoccidentale favorisce sulla nostra regione giornate caratterizzate da cieli ben soleggiati fino a giovedì. Tuttavia fino a mercoledì il contrasto barico tra l’anticiclone atlantico e una profonda saccatura artica in discesa dalla Penisola Scandinava determinerà un lieve peggioramento limitato ai rilievi alpini, con l’innesco di intense correnti asciutte settentrionali a cui saranno associate deboli nevicate ed estese condizioni di foehn fino ai fondovalle. Giovedì ventilazione in attenuazione e fenomeni precipitativi in esaurimento a fine giornata.

Martedì, 12 gennaio 2021 Attendibilità: 90% Nuvolosità: sereno o soleggiato, localmente parzialmente nuvoloso per passaggio di velature anche consistenti. Dalla tarda mattinata addensamenti compatti in progressivo aumento sulle creste alpine nordoccidentali per condizioni di stau. Precipitazioni: dalle ore centrali della giornata deboli nevicate a ridosso delle creste alpine nordoccidentali, in intensificazione in serata. Zero termico: in rapido marcato aumento già dalle prime ore del mattino fino a 2200 m a fine giornata; sull’arco alpino valori inferiori, intorno ai 1700-2000 m. Venti: in montagna ventilazione da nordovest, sui settori alpini moderata al mattino in marcata intensificazione dalle ore centrali fino a raggiungere valori forti o localmente molto forti con estese condizioni di foehn fino ai fondovalle, moderata sull’Appennino; in pianura venti deboli occidentali. Altri fenomeni: gelate diffuse nella notte ed al primo mattino.

Mercoledì, 13 gennaio 2021 Attendibilità: 80% Nuvolosità: cielo sereno con addensamenti compatti su settori alpini nordoccidentali, Biellese e Verbano. Precipitazioni: deboli nevicate a ridosso dei rilievi alpini nordoccidentali, in modesta intensificazione in tarda serata. Quota neve oltre i 1000 m. Zero termico: in rialzo sul Piemonte meridionale fino a 2600-2800 m, altrove in lieve calo sui 2000 m, con valori inferiori sull’arco alpino. Venti: sui settori alpini forti da nordovest con associate estese condizioni di foehn fino ai fondovalle, deboli o localmente moderati occidentali sulle zone appenniniche. In pianura deboli occidentali con locali rinforzi sul basso Piemonte. Dal tardo pomeriggio intensificazione a tutte le quote. Altri fenomeni: nulla da segnalare.

Tendenza per giovedì, 14 gennaio 2021 Attendibilità: 70% Nuvolosità: al mattino cielo in prevalenza soleggiato con aumento irregolare della copertura nella seconda parte della giornata. Addensamenti consistenti sui settori alpini nordoccidentali. Precipitazioni: deboli nevicate nel tratto compreso tra Alpi Lepontine e Alpi Graie, in esaurimento a fine giornata. Zero termico: in calo, lieve al mattino fino a 2000 m e più marcato e repentino dal pomeriggio fino a valori sui 900 m in serata con valori superiori ai 1000 m sull’arco alpino. Venti: al mattino ancora forti da nordovest sulle Alpi in successiva attenuazione, altrove deboli da nordovest in successiva rotazione da nordest in serata. Locali residue condizioni di foehn nelle vallate alpine fino a metà giornata. Altri fenomeni: nulla da segnalare.

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button