dal PiemonteAttualità

Meteo Piemonte: perturbazione in arrivo con neve a tratti fin verso la pianura

Il giorno dell’Immacolata il tempo si presenterà inizialmente soleggiato, salvo nebbie o nubi basse sulle pianure e in generale sulle Langhe. Tuttavia entro sera giungerà la parte avanzata di una perturbazione,. responsabile di un rapido aumento della copertura nuvolosa da Sud verso Nord, con prime precipitazioni a partire da Langhe e Cuneese, nevose dai 400-500m, in progressiva estensione verso Torinese, Novarese e Verbano-Cusio-Ossola. Nella notte su venerdì e in generale venerdì fino al pomeriggio la perturbazione dispenserà precipitazioni diffuse, che saranno nevose in genere dai 300-500m, ma con neve a tratti fino in pianura non esclusa in particolare venerdì mattina: fiocchi misti a pioggia saranno dunque possibili in città come Torino, Novara, Asti, Alessandria; neve su Cuneo e Domodossola. Attenzione che non è inoltre escluso il fenomeno del gelicidio (ovvero pioggia che congela in quanto cade con temperature negative) sull’Appennino alessandrino. Clima invernale con massime non oltre i 4-5°C in pianura.

Venerdì sera la perturbazione perderà forza sul Piemonte, con cessazione progressiva delle precipitazioni. Sarà il preludio ad un sabato stabile e soleggiato sulle Alpi, mentre sulle pianure potranno gravare nebbie e/o nubi basse con tempo fosco e gelate fino in pianura. Domenica entrerà invece un fronte freddo da Nord responsabile di qualche veloce rovescio essenzialmente sul basso Piemonte, nevoso a quote molto basse, mentre sul resto della regione si avranno rasserenamenti a partire dal VCO, per via di venti sostenuti di foehn.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button