dal PiemonteAttualità

Meteo: Pasqua e Pasquetta, ecco il tempo che farà, ora la tendenza è più chiara

Le belle giornate che ci hanno accompagnato sin da fine marzo sono destinate a lasciarci per un po’. Al sud grandinate e neve a bassa quota hanno riacceso una parvenza di inverno che quest’anno nei mesi canonici non si era mai presentato e nel weekend pasquale tocca al nord. Piogge, possibili grandinate e neve in montagna saranno gli ingredienti dei prossimi giorni.Si comincia da stasera venerdì 18, con temporali sparsi su tutto il nord ovest, in particolare su Torinese e Cuneese, e Liguria che potranno rilasciare anche locali grandinate. In nottata ci sarà una tregua delle precipitazioni, ma a causa di un minimo in formazione sul mar Ligure queste ricominceranno gradualmente a partire dalla aree più orientali per poi spostarsi verso ovest durante il corso della giornata di sabato. Non si tratterà di temporali se non sulla Liguria, in particolare sul levante. La neve farà la sua comparsa dai 1400 m in su sulle Alpi occidentali e valle d’Aosta. Accumuli di pioggia che localmente potranno superare i 50 mm.

Quindi le temperature saranno in calo soprattutto nei valori massimi nella giornata di sabato con ventilazione debole-moderata da nord.

La domenica di Pasqua ci sarà ancora una tregua, però il tempo rimarrà incerto e irregolarmente nuvoloso per tutta la giornata, con temporali pomeridiani sulle zone montane, ma non si esclude qualche sconfinamento in pianura. Le temperature risaliranno nei valori massimi per riportarsi attorno ai 17-18°C.

Per lunedì di Pasquetta il menù rimarrà all’incirca lo stesso: cielo irregolarmente nuvoloso con rovesci sparsi durante la giornata, non consentiranno di stare troppo all’aria aperta, anche se le temperature non subiranno variazioni rispetto a domenica.

La tendenza non vedrà ancora un miglioramento delle condizioni, perchè le correnti d’alta quota trasporteranno altre perturbazioni dall’Atlantico almeno fino alla fine della prossima settimana.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button