dal PiemonteAttualità

Meteo Capodanno: tra caldo anomalo in montagna e nebbie sulle pianure

Mentre in pianura le temperature rimangono sostanzialmente invernali con locali gelate, accompagnate anche da banchi di nebbia per la resistenza di uno strato inversionale di aria fredda, lo stesso non si può dire per le quote oltre i 500/600m.
Le vallate stanno sperimentando un’ondata di calore che non ha precedenti noti per questo periodo, le temperature sono sopra lo zero ormai da 3 giorni fino ad oltre i 2700m del Colle dell’Agnello o i 2750m di Rocca dell’Abisso.
Stamattina registriamo minime tra i 1000/1500m attorno ai 9/11° e raggiungeremo il picco di questa ondata solo durante la prossima notte.

La poca neve presente sta fondendo a tutte le quote, soprattutto nei versanti esposti al sole, con rischio di ghiaccio nelle zone in ombra e distacchi di slavine improvvisi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button