BRABasketSPORT

“Mente a spicchi” Un progetto di psicologia dello sport a cura del Basket Team 71 Abet Bra

Il progetto di psicologia dello sport per i ragazzi del settore giovanile e le loro famiglie

Basket Team 71 Abet Bra presenta un nuovo progetto dedicato ai giovani atleti: una collaborazione con la dottoressa Simona Caputo, psicologa dello sport, attraverso la programmazione di incontri che verranno avviati a partire dal mese di dicembre

Il progetto coinvolge tutti gli istruttori ed allenatori della società,  i genitori delle categorie del settore giovanile. I destinatari indiretti saranno i giocatoridi ogni età e categoria appartenenti alla società.

Lo psicologo dello sport è una figura che negli ultimi anni ha assunto un ruolo sempre più determinante all’interno delle società sportive, soprattutto in ambito giovanile. È una figura che svolge un duplice ruolo: da una parte si prefigge l’obiettivo di creare un clima sportivo favorevole alla crescita serena dei giovani atleti, attraverso incontri formativi e/o colloqui individuali con gli adulti che ruotano intorno alloro contesto sportivo, come allenatori, genitori, dirigenti, società. Dall’altra stimola lo sviluppo di abilità mentali nei bambini e ragazzi, li accompagna nella formazione della personalità e previene fenomeni importanti, come l’abbandono sportivo.

Lo psicologo dello sport si occupa della preparazione mentale e della preparazione alla gara di atleti e/o squadre, lavorando con loro sull’allenamento di numerose abilità mentali come, ad esempio, l’attenzione, la gestione delle emozioni, la comunicazione. Promuove inoltre il benessere psicofisico di qualsiasi atleta, che sia un bambino, un ragazzo o un adulto.

Il progetto si sviluppa attraverso una serie di incontri di formazione che coinvolgeranno tutti gli istruttori  della società e le famiglie dei giovani atleti tesserati.  

Il ruolo dell’allenatore è fondamentale nella crescita degli atleti, non solo da un punto di vista tecnico-tattico, ma anche da un punto di vista più umano. Per questa ragione, lo psicologo dello sport affiancherà i nostri istruttori  attraverso una stretta collaborazione per affinare le loro competenze psico educative, quali la gestione dei conflitti, la comunicazione, la leadership ecc.

Come gli allenatori, i genitoriricoprono un ruolo importante nella crescita sportiva dei loro figlio.

Verranno organizzati tre incontri informativi e formativi, aiutandoli ad assumere comportamenti che sostengano in modo costruttivi i loro giovani sportivi. Gli incontri si svolgeranno in presenza, avranno la durata di un’ora e mezza.

Il primo incontro si terrà nel mese di dicembre “Presentazione del progetto” (presentazione Dott.ssa Simona Caputo, informazione ruolo psicologo dello sport, raccolta di domande, proposte di intervento).  gli altri appuntamenti avranno le seguenti tematiche:  “Ruoli del genitori e la Motivazione del giovane atleta” e “Leggere i bisogni” (riconoscimento dei bisogni dei figli, comunicazione efficace ed educazione emotiva).

Ufficio Stampa
Basket Team 71 Abet Bra

L’articolo MENTE A SPICCHIproviene da Abet Basket Bra.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com