RoddinoLANGHEALTA LANGAEventi
In primo piano

“Mataria ‘d Langa” edizione numero 30: concerti e musica d’autore a Roddino

RODDINO – Dopo le celebrazioni gastronomiche legate alla Fiera del Tartufo nero, che caratterizzano ogni anno il paese di Roddino nel mese di luglio, torna un atteso appuntamento musicale giunto alla 30a edizione. La “Mataria ‘d Langa” prosegue la sua proposta di ottima musica dal vivo con una edizione ricca di musicisti di grande talento, organizzata dalla Pro loco insieme al Comune e col supporto del gruppo di protezione civile, del Comitato bibliotecario e dei tantissimi volontari che rendono possibile un evento di tale respiro in un piccolo paese da 420 abitanti. Si parte venerdi 23 luglio, serata che purtroppo ha subito una variazione al programma dell’ultima ora. A partire dalle 21.15 ci sarà Gigi Giancursi, tra i fondatori dei Perturbazione. Tiene oltre 300 concerti in tutta Italia e Europa. Alle 22 si esibirà Cristiano Godano, frontman dei Marlene Kuntz, che presenterà il suo lavoro solista “Mi ero perso il cuore”.

Sabato 24 alle 18.30, la piazza del Comune, accoglierà l’incontro con l’autore per la presentazione del libro “Abbassa quello stereo!” di Alberto Calandriello. Alle 21 saliranno sul palco il bluesman Paolo Bonfanti & Fratelli Lambretta e alle 22.10 si esibiranno i Gang. Due grandi band ben note al pubblico di Roddino per due dischi unici: “Elastic Blues” e “Ritorno al fuoco” entrambi finanziati con il crowfunding dai fans. Domenica 25 dalle 19.30, oltre allo street food roddinese è prevista la Grande Grigliata curata dai ragazzi di San Lorenzo (prenotazione obbligatoria dal 15 al 23 luglio al numero al numero 339/8903949). Alle 21 concerto dei “The Family Band 4” e alle 21.30 si riderà con lo spettacolo del famoso comico di Zelig, Paolo Migone. Ogni sera non mancheranno i vini locali e ottima birra, in accompagnamento al consueto street food roddinese proposto dalla Pro loco dalle 19.30. Per tutte le serate la prenotazione consigliata online su www.ticket.it ingresso unico 10 euro. «Nonostante le difficoltà organizzative di questo periodo proponiamo questa trentesima edizione nel pieno rispetto delle normative di prevenzione del contagio da Covid-19, che saranno seguite con scrupolo ci appelliamo alla prudenza e al buon senso. Vogliamo dare un segnale di ripartenza, come lo scorso anno, quando, in controtendenza rispetto al resto del territorio, non abbiamo rinunciato alla Mataria, con un’edizione molto particolare e apprezzata. Vi aspettiamo numerosi!» commenta il presidente della Pro loco Giancarlo Gilardi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button