dal PiemonteAttualità

Martinetti – Marello: Bene riattivazione ferroviaria Alba Asti e stop alla pista ciclabile

Riattivazione ferrovia Alba- Asti, il suo annuncio è una buona notizia per il territorio, i cittadini, il turismo ed il trasporto pubblico locale.
Da anni lavoriamo, in Consiglio regionale, in Commissione trasporti e sul territorio per invertire la rotta e ripristinare le ferrovie sospese negli anni passati, tra cui proprio la Alba Asti. Così come abbiamo sempre sostenuto la necessità di ripristinare la galleria “Ghersi” per rendere nuovamente operativa la tratta. Probabilmente questo pressing continuo ha contribuito a far cambiare idea alla Giunta.
Sulla nostra agenda abbiamo dunque segnato in rosso “settembre 2023”, mese in cui Cirio e la sua Giunta hanno promesso la ripartenza dei treni con destinazione Asti. Vigileremo sul rispetto dei tempi, così come sul moderato impiego di mezzi a diesel, non certo particolarmente sostenibile per l’ambiente, auspicando una rapida conversione all’idrogeno.
Perché questa notizia non rimanga uno sterile annuncio adesso occorre trovare i soldi per fare gli investimenti sulla linea necessari per riattivarla ed accelerare al massimo sul progetto idrogeno.
Positivo infine che sia stato definitivamente accantonato il progetto di realizzare una ciclabile sulla tratta ferroviaria, come voleva la giunta ad inizio legislatura e come volevano Cirio e Gabusi anche in passato. Bici e treno sono complementari, non certo alternativi ed entrambi concorrono al raggiungimento della mobilità sostenibile.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com