LANGA DEL BAROLOLANGHEVerdunoAttualità

Marta Giovannini alla seconda Assemblea Nazionale di Italia Vita

Sabato 26 febbraio, dopo due anni di pandemia, si e’ tenuta la seconda Assemblea Nazionale di Italia Viva, finalmente in presenza nella gremita sala eventi di piazza di Spagna, a Roma.
Era presente anche Marta Giovannini , componente dell’ Assemblea e del direttivo di Italia Viva oltre che coordinatrice provinciale. Insieme a lei l’altro coordinatore Francesco Hellmann e Carlo Beningni, membro dell’ assemblea nazionale, neoeletto coordinatore di Cuneo con Anna Bracco.
In apertura, dopo l’ intervento di Matteo Renzi, Marta Giovannini ha preso la parola per ringraziare i parlamentari Maria Elena Boschi, Mauro Marino, Ivan Scaldarotto, laura Gavarini e Silvia Fregolent che si sono direttamente occupati del problema di Verduno, paese di cui Giovannini e’ sindaco, e hanno risolto il nodo del personale, divenuto insufficiente dopo l’ apertura dell’Ospedale “Michele e Pietro Ferrero”, con un emendamento inserito in legge di bilancio che attribuisce al piccolo paese langarolo, ogni anno, la somma di € 82.000 euro per due nuove unita’ di personale.
Giovannini si e’ rivolta ai sindaci e agli amministratori locali per sottolineare come Italia viva sia particolarmente attenta ai territori e come sia rappresentata, in Parlamento, da persone davvero competenti , capaci e attente, che sanno fare politica e si adoperano, ogni giorno, per risolvere i problemi del Paese ma anche quelli che tanti sindaci affrontano quotidianamente.
Ultimo esempio il caso Marradi dove, a fianco del sindaco Tomaso Triberti, Italia viva si sta impegnando per mantenere sul territorio l’ azienda che produce marroni glace’ , fondamentale per quella zona, che ha visto mobilitarsi anche Teresa Bellanova

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button