Lutto nel mondo del volontariato per la scomparsa di Giorgio Groppo

Lutto nel mondo del volontariato per la scomparsa di Giorgio Groppo

CUNEO – Oggi, 19 febbraio 2020 il Presidente, il Consiglio direttivo e il personale del CSV Società Solidale piangono la prematura scomparsa di Giorgio Groppo. Aveva fondato, nel 2002, Società Solidale, ente gestore del Centro Servizi per il Volontariato in provincia di Cuneo. È stato il primo presidente del Centro Servizi a livello provinciale, dal 2003 fino al 2017.

Il Presidente Mario Figoni, il direttivo e il personale: “Giorgio sarà sempre un’istituzione per il volontariato di Cuneo e non solo. Ha fondato e lavorato per anni alla storia del CSV cuneese, ponendo le basi e contribuendo con passione a costruire l’eccellenza che rappresenta oggi. Insieme a lui abbiamo realizzato tanti progetti e raggiunto traguardi importanti. Gli siamo grati per tutto quello che ha fatto. Il volontariato della Provincia non lo dimenticherà mai”.

Lo salutiamo con una frase di Papa Paolo VI a cui era particolarmente devoto: “L’uomo contemporaneo ascolta più volentieri i testimoni che i maestri, o se ascolta i maestri lo fa perché sono dei testimoni”.

Il cordoglio di Sergio Chiamparino per la scomparsa di Giorgio Groppo

La scomparsa di Giorgio Groppo lascia un vuoto profondo nel mondo del volontariato e nella comunità piemontese. Ho avuto modo di conoscere e apprezzare, in momenti e in ruoli diversi, le sue doti di umanità e il suo impegno profuso senza risparmio per l’altro e per la comunità: un esempio di dedizione civile che resterà vivo per tutti noi.

 

Contatta l'autore

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat
Powered by