More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Lotta alle leucemie: Ad Alba e Bra numeri record nella vendita delle uova dell’Ail

    spot_imgspot_img

    Quando la solidarietà batte un record è sempre una buona notizia. Così gioiamo alla notizia che la campagna “Uova per la ricerca” voluta dall’Ail (Associazione Italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma) ha surclassato i risultati dell’edizione di 12 mesi fa. In Provincia di Cuneo sono state distribuite ben 11.600 uova, con un incremento di 1.216 rispetto al 2022. Nella speciale graduatoria troviamo al primo posto Cuneo e le Vallate con 3.193 uova. Al secondo posto (anche se non si tratta di una gara) figura il territorio di Alba, Bra, Langhe e Roero con 2.967 pezzi.

     

    Per completare il panorama troviamo le 1.919 uova di Fossano, Savigliano e dintorni, 1.488 di Saluzzo e vallate, 767 di Mondovì, Ceva e dintorni. Ha funzionato anche il passaparola con 594 uova vendute direttamente, 334 distribuite nelle scuole e 338 acquistate da ditte private. «Volontari, donatori, sostenitori a vario titolo – dichiarano dalla sezione Paolo Rubino dell’Ail – è un record che abbiamo raggiunto insieme».

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio