More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Lorenzo Fina, il bovesano numero 1 al mondo di Kick Jutzu ricevuto a Palazzo Lascaris

    spot_img

    Il bovesano Lorenzo Fina, campione del mondo di Kick Jutzu è stato accolto in Regione Piemonte dal vicepresidente del Consiglio regionale Franco Graglia, che ha voluto personalmente complimentarsi con lui.

     

    “Sono orgoglioso di incontrare un ragazzo che a soli 18 anni ha già in tasca un titolo mondiale. Complimenti, e che questo prestigioso titolo sia un trampolino di lancio per altri importanti successi”, ha detto il vicepresidente del Consiglio Graglia, nel consegnare al campione bovesano una targa per complimentarsi per lo strepitoso traguardo ottenuto.

    Lorenzo Fina di Boves, a febbraio al Cairo in Egitto, si è classificato primo al World Championship FederKombat. Costanza, dedizione e tanto impegno hanno dato i suoi frutti.

    “È stato un piacere – sottolinea Graglia – ricevere a Palazzo Lascaris e conoscere un giovane così appassionato e deciso, seguito anche dal direttore tecnico della nazionale Fabio Fantini e dal preparatore Livio Massa. Mi ha fatto anche molto piacere ritrovate in lui e nel suo successo quelli che sono i valori della vita nei quali più credo. Fondamentale, infatti, è stato per Lorenzo il supporto della famiglia che vanta anche altri campioni azzurri, come il fratello maggiore Francesco, secondo al Mondiale dello scorso anno e dal fratellino Matteo che ha appena disputato la sua prima gara. Ruolo importante anche per la mamma che si preoccupa della dieta ferrea del campione e di tutti gli sportivi di casa. Davvero un bel lavoro di squadra come riconosciuto anche dal Vice Presidente CONI del Piemonte Raffaele Di Gennaro. Orgogliosi di avere nella nostra Regione e ancor più nella nostra provincia Granda, campioni come i fratelli Fina”.

    Alla consegna della targa era presente la concittadina di Lorenzo Fina, Enrica Di Ielsi.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio