ALBAAttualità

Lorenzo Barbero, 18 enne candidato albese, sbanca “VinciSalvini”

A guardare la foto dei santini elettorali di Alba si fatica a dargli quei 18anni che certifica l’anagrafe. Eppure Lorenzo Barbero ha i requisiti – la maggiore età – per candidarsi al consiglio comunale nella città, dove correrà per la Lega. Nel frattempo, lo studente dell’Istituto tecnico agrario, è tornato a concorrere per il VinciSalvini. E ha vinto pure quest’anno. Nel concorso indetto sui social dallo stesso vicepremier occorre mettere più like e il più velocemente possibile ai post di Matteo Salvini per avere diritto a una foto pubblicata sui suoi canali, una telefonata o ancora un caffè con lui.«Ho cercato di mettermi d’impegno, con i like, muovendomi su Instagram e gli altri social, mi pare di aver raggiunto oltre 44mila voti». Dichiara Lorenzo è emozionato, ma non troppo: «Oggi o domani aspetto la telefonata-premio di Salvini. Avevo vinto anche l’anno scorso, nel 2018 Matteo mi aveva telefonato ai primi di febbraio, poi a Cuneo l’ho visto e abbiamo fatto una foto insieme. Ora ho già il biglietto per essere in prima fila, il 18 maggio, in piazza Duomo, a Milano per la kermesse sovranista». «Lui – aggiunge Lorenzo parlando del ministro dell’Interno – non mi mette in soggezione, è come parlare con un amico, un coetaneo, parla la nostra stessa lingua non il politichese». A chi gli chiede cosa farà se verrà eletto in consiglio comunale dice: «Sono giovane, ma conservatore, mi piacciono le tradizioni, la cultura cristiana e il crocefisso a scuola, non mi piace la droga, sono contrario anche alla cannabis».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com