L’Istituto “Guala” celebra i suoi più bravi all’esame di Stato

Riceviamo dall’Istituto “Guala”

e volentieri pubblichiamo.

L’anno scolastico 2018/19 per gli allievi delle classi quinte dell’Istituto “Guala” di Bra è terminato da pochi giorni con un bilancio decisamente positivo.

Hanno conseguito il diploma 119 candidati, suddivisi in due classi per ciascun indirizzo di studi: Ipsia Manutenzione e assistenza tecnica, Amministrazione Finanza e Marketing (una classe diurna e una serale), Sistemi informativi Aziendali (ragionieri programmatori), Turistico; di questi, 23 hanno conseguito un voto tra 90 e 99/100.

Altri quattro studenti eccellenti hanno conseguito il massimo dei voti: Pietro Mosso (5B Sistemi Informativi Aziendali, già vincitore lo scorso anno della Gara Nazionale Sia), Gianluca Morra (classe 5 H Ipsia), Marta Botto e Paola Paja (5T Turistico) si sono diplomati con 100/100.

Sette allievi subito dopo gli esami sono volati all’estero in quanto selezionati per il progetto Talenti Neodiplomati promosso dalla Fondazione Crt: i ragazzi svolgeranno fino a ottobre un periodo formativo, qualificante dal punto di vista professionale, presso agenzie che valorizzeranno le loro competenze specifiche.

Gli allievi delle due quinte Ipsia sono i primi diplomati che hanno frequentato per intero il percorso quinquennale presso il “Guala”; anche gli allievi del serale sono stati i primi ad ottenere il titolo di studio conclusivo dall’attivazione del corso: da segnalare il brillante risultato di Daniele Veronese.

La maggior parte degli allievi del “Guala ”che ha sostenuto l’esame, in controtendenza rispetto alla situazione occupazionale attuale, è già stata contattata da importanti aziende del territorio per lo svolgimento di colloqui di lavoro finalizzati ad assunzioni stabili.

X