DoglianiLANGHELANGA DI DOGLIANIAttualità

Lions Club Carrù-Dogliani Filippo Quaglia, studente e trombettiere della “Filamonica Morozzese” suona l’Inno di Mameli

DOGLIANI – Il ristorante “La Pieve” di Dogliani, ha ospitato, giovedì scorso, l’apertura ufficiale del 18° anno, del Lions Club Carrù-Dogliani che sarà ancora guidato guidato da  Carla Blengio, Ortottista Assistente di Oftalmologia dell’Ospedale di Mondovì ed officer distrettuale facente parte del team “Salute”, specificatamente per il progetto “Sight for Kids”, ma anche referente nazionale della formazione della società scientifica “Associazione italiana Ortottisti Assistenti in Oftalmologia” (AIORAO). Alla serata hanno partecipato moltissimi soci e gli ospiti , il Presidente di Zona, Michele Girardo e il gen. Enrico Mellano, in rappresentanza del L.C. sponsor, Mondovì-Monregalese.
Con la sorpresa della presenza di Filippo Quaglia, figlio del socio Giancarlo, allievo di terza Media a Rocca de Baldi, trombettiere della “Filarmonica Morozzese” e allievo della Scuola intercomunale di Morozzo, appassionato di musica da 6 anni. Filippo oltre all’Inno di Mameli ha suonato anche l’Inno alla Gioia, la colonna  sonora  del film “Giù la testa” per commemorare Ennio Morricone, socio Lions da quarant’anni e ancora: la colonna sonora di “La vita è bella” My Way e la colonna sonora “I singing in the rain”.
«Oggi più he mai – ha detto nel suo intervento Carla Blengio – tenere presente ed espandere il motto  “We serve”. Da febbraio non abbiamo più potuto incontrarci ma questo non ha impedito la nostra presenza sul territorio per far fronte all’emergenza covid con donazioni alle strutture sanitarie. Naturalmente non si deve abbassare la guardia e continuare a servire attenendosi alle linee guida a tutela della salute e cercando di capire quali sono le area in cui dobbiamo servire, perchè oltre alla salute purtroppo ci sono e ci saranno difficoltà dovute alla crisi economica».
Infine la Presidente ha comunicato che il nuovo Governatore, Senia Seno ha assegnato al Lions Club Carrù-Dogliani quattro incarichi distrettuali: a Raffaele Sasso,“Comunicazione” con la responsabilità delle Relazione esterne dell’Ufficio Stampa distrettuale. A Carla Blengio, “Sanità”: coordinatrice Sight for kids (individuazione dei bambini affetti da occhio pigro). A Rossella Chiarena, “Giovani e Scuola”: coordinatrice del Poster per la Pace e ad Attilio Pecchenino: “Ambiente”: Agricoltura sostenibile e Agricoltura e Artigianato – opportunità di lavoro.
Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button