Dal CuneeseAttualità

L’invito di Borgna per il nuovo anno scolastico: “Serviranno pazienza e flessibilità”

Borgna: “Cogliere quella che è la vera essenza della scuola: crescere attraverso la didattica e il confronto con i compagni e gli insegnanti”

CUNEO – A pochi giorni dall’inizio delle lezioni scolastico il presidente della Provincia, Federico Borgna, invia a tutti gli studenti della Granda il suo augurio per il nuovo anno scolastico che si prospetta molto particolare. Ecco le parole del suo invito: “Durante l’esperienza del covid è emersa chiaramente l’importanza della scuola come luogo dove si impara, ma anche come luogo ci sono le relazioni. Tutti – a partire dagli studenti con le famiglie, gli insegnanti, gli enti locali, il governo – stiamo facendo sforzi incredibili per garantirne il funzionamento. Serve pazienza e davvero serve flessibilità, nel senso che è molto probabile che durante l’anno bisognerà cambiare più volte il modo di gestire l’attività didattica, però bisogna cogliere quella che è la vera essenza della scuola: crescere attraverso la didattica e il confronto con i compagni e gli insegnanti”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button