Dal CuneeseAttualità

Limone Piemonte conferisce la cittadinanza onoraria ai Vigili del Fuoco

Si è tenuta oggi, sabato 18 dicembre 2021, nel pomeriggio al Teatro Alla Confraternita la consegna della cittadinanza onoraria di Limone Piemonte al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Cuneo, in segno di riconoscenza per lo straordinario lavoro svolto durante l’alluvione del 2-3 ottobre 2020.

L’intero consiglio comunale limonese ha deliberato il conferimento del riconoscimento, consegnato oggi dal sindaco Massimo Riberi al Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Cuneo ing. Vincenzo Bennardo, accompagnato dal Vicecomandante provinciale Gian Carlo Paternò e dal funzionario di guardia Mauro Origlia, assegnato al Posto di Comando Avanzato allestito con l’ Unità di Crisi Locale (UCL) che durante il periodo post alluvione ha coordinato l’attività delle squadre operative a Limone. Per l’occasione erano presenti anche il Viceprefetto vicario di Cuneo Maria Antonietta Bambagiotti, il Vicequestore di Cuneo Paola Capozzi, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Borgo San Dalmazzo capitano Maurizio Tosco, l’onorevole Monica Ciaburro, i consiglieri regionali Paolo Demarchi e Paolo Bongioanni, il presidente della Provincia di Cuneo Federico Borgna e un folto numero di vigili del fuoco del Comando provinciale di Cuneo.

Il sindaco Riberi ha citato un breve excursus sulla storia e le funzioni dei Corpo dei Vigili del Fuoco, per poi spiegare il fondamentale ruolo svolto dai pompieri nella gestione dell’emergenza sin dalle sue prime fasi. Grazie al lavoro congiunto con le autorità italiane e francesi, i Vigili del Fuoco tra il 3 e il 5 ottobre 2020 sono riusciti a portare in Italia 53 persone, che si trovavano a transitare lungo il confine con la Francia e di cui non si avevano più notizie, organizzando un ponte aereo con gli elicotteri. Numerose, poi, le azioni svolte sul territorio limonese: complessivamente durante l’emergenza sono stati effettuati 682 interventi, prevalentemente riconducibili a soccorsi e recuperi, verifiche statiche e danni da acqua in genere, il tutto grazie anche all’intervento, nelle fasi più acute dell’emergenza, di numerosi vigili del fuoco provenienti da vari Comandi del Nord Italia.

“La consegna della cittadinanza onoraria esprime la volontà di questa Amministrazione di ringraziare il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Cuneo per l’intervento tempestivo e massiccio di aiuto nei confronti dei cittadini limonesi e per le attività finalizzate al ripristino del territorio duramente colpito dall’alluvione – ha commentato il sindaco Riberi -. Il loro prezioso e considerevole aiuto ha permesso di fronteggiare l’emergenza del minor tempo possibile e di evitare l’aggravarsi della situazione, scongiurando ulteriori pericoli per la popolazione. Ha permesso, inoltre, a numerose persone disperse e bloccate oltreconfine, a causa delle interruzioni stradali e delle telecomunicazioni, di raggiungere in breve tempo i propri congiunti”.

“Questa onorificenza vuol essere un riconoscimento non solo morale e simbolico, ma anche un segno tangibile di riconoscenza del Comune di Limone a questo Corpo, che si distingue per l’impegno attivo, quotidiano e silenzioso nell’ambito del soccorso pubblico e della protezione civile” ha aggiunto Riberi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button