BRAHockeySPORT

L’HC Bra conquista per la decima volta il titolo di Campione d’Italia

L’HC Bra è campione d’Italia 2021/22. La squadra piemontese conquista il nono titolo in quindici anni e il decimo della propria bacheca, dopo quello del 1975 con l’allora HC Benevenuta. E così la città cuneese fa doppietta, dopo il titolo nella femminile andato alle “cugine” dell’HF Lorenzoni. Per l’HC Bra, che era campione uscente, uno scudetto nel segno del compianto presidente Pino Palmieri, scomparso lo scorso marzo e grande costruttore di una squadra che in queste finali Play Off ha legittimato il titolo battendo Ferrini in semifinale e Tevere EUR in finale, ovvero le due squadre che avevano chiuso la Regular Season in testa nei gironi A e B.

La finale. Onore al Tevere EUR, che ha disputato una partita alla pari con i gialloneri e che ha ceduto solo agli shoot out: i regolamentari si erano infatti chiusi sul 2-2 (su corto tutte le quattro segnature) e i romani erano inizialmente passati in vantaggio con Lautaro Martinez (1-0). Negli shoot out gli errori di Chiesa da una parte e di Dussi e Corsi dall’altra facevano la differenza, al pari della prontezza dei due (bravissimi) portieri. Il Bra porta quindi a casa il titolo dopo aver vinto entrambe le gare Play Off agli shoot out, a conferma del grandissimo equilibrio di questo torneo e del merito che tutte le quattro squadre coinvolte hanno mostrato di avere.

Finale ½ posto: HC BRA-TEVERE EUR 2-2 (6-5 dopo gli shoot out).

Marcatori: Martinez 6’  su corto (Tev), Koshelenko 8’ su corto (Bra), Chiesa 13’ su corto (Bra), Corsi 25’ su corto (Bra). Shoot out, reti di Gazzera, Koshelenko su rigore, Bhana, Koshelenko (Bra); Atiq, Mushtaq, Da Gai (Tev).

 

Spettacolare la finale per il bronzo, che ha aperto la mattinata di oggi. Il derby tra Amsicora e Ferrini è andato  a Giaime Carta e compagni, capaci di vincere 4-3 una gara che fino al 41’ era sul 3-0 per la Ferrini. Per il capitano una tripletta (due reti su rigore e una su corto) che lo elegge a indiscusso man of the match.

 

Finale ¾ posto: FERRINI-AMSICORA 3-4.

Marcatori: Hussein  13’ su corto (Fer), Cuccureddu 15’ (Fer), Rodriguez 33’ (Fer), Carta 42’ su rigore, 51’ su corto e 59’ su rigore (Ams), Attia al 45’ (Ams).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com