Dal CuneeseAttualità

LGBTQIA+: In Granda nasce l’associazione “Apertamente”

Venerdì 26 agosto è stata costituita l’Associazione ApertaMente, la quale promuoverá iniziative sui diritti umani, civili e le libertà sessuali di tutti gli individui, con particolare  attenzione ai diritti della comunità LGBTQIA+.

ApertaMente perseguerá la promozione della prevenzione e il contrasto di ogni forma di violenza connessa alle caratteristiche sessuali, all’orientamento sessuale, all’identità di genere e all’espressione di genere della persona. L’associazione si occuperà anche di assistere persone vittime di violenze e campagne di sensibilizzazione per la tutela delle lavoratrici e dei lavoratori del sesso.

L’assemblea costituente si è conclusa con l’elezione al ruolo di segretario di Dante Anderlini (35 anni, operaia metalmeccanica,) come tesoriera di Alice Depetro (27 anni, laureanda in filosofia) e come presidente onorario Luigi Ferri, storico militante del F.U.O.R.I. (Fronte Unitario Omossessuale Rivoluzionario Italiano) a Cuneo.

Le due attiviste dichiarano: “Siamo orgogliose e onorate di aver cominciato questo progetto. Crediamo che soprattutto in Provincia di Cuneo ci sia profondo bisogno di una rete sociale e comunicativa di sostegno per le persone queer. Ci impegneremo attivamente in progetti divulgativi e di aiuto pratico per la comunità LGBTQIA+ anche per celebrare il 50esimo anniversario del F.U.O.R.I, che in Italia ha avviato la presa di coscienza sociale sull’autodeterminazione delle individualità”

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button