Lequio Berria: Chi pulisce la “strada dei rifiuti”?

0
29

LEQUIO BERRIA – Cartacce, copertoni d’automobili, pattume vario e addirittura le carcasse di un frigorifero e di una lavatrice. Sono le tante “brutture” che a causa di pochi incivili accompagnano chi percorre la Strada Provinciale 106 che da Lequio Berria raggiunge Benevello e la strada vicinale in direzione di Lequio.

 

La segnalazione arriva direttamente da un gruppo di cittadini del comune langarolo, che hanno affidato ad una lettera le proteste per una situazione di degrado a cui è necessario porre rimedio. “Purtroppo negli ultimi mesi il nostro paese è stato preso di mira da incivili – scrivono -che hanno abbandonato molti rifiuti sui margini di alcune strade e perfino vicino alle abitazioni. Tra questi rifiuti, sono stati abbandonati anche oggetti ingombranti come lavatrici, frigoriferi e gomme con cerchioni di automobili. Purtroppo il comune, attualmente commissariato, e gli enti locali preposti, collaborano poco alla rimozione e al controllo di questi eventi, nonostante le tante segnalazioni pervenute da parte dei cittadini”. La denuncia prosegue indicando una serie di provvedimenti che secondo i firmatari dovrebbero essere adottati al più presto. “Sul territorio mancano le telecamere di sicurezza e le multe vengono elevate a eventi meno clamorosi. Si parla tanto di colline patrimonio Unesco, ambiente e turismo delle Langhe, poi però non si riescono a controllare questi episodi che rovinano il territorio e il decoro urbano. A questo giro ci rimboccheremo le maniche noi, siamo un piccolo gruppo di volontari che si è creato per l’occasione, ma si spera che in futuro ci sia più mano ferma per questi eventi che danneggiano le nostre Langhe”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui