Legalità e lotta alle mafie: il viaggio dei ragazzi dell’Up21

0
13

GRINZANE CAVOUR – Coordinati da Don Antonello e Don Gianluca con l’aiuto di Cristiana, Yubak, Irene e Cristiano, un gruppo di giovanissimi dell’Up21 a gennaio ha iniziato un percorso sulla legalità e sull’antimafia e lo concluderà a giugno. Una delle tappe è stato il viaggio a Napoli dove i ragazzi hanno incontrato la Cooperativa la Paranza con la quale hanno fatto il miglio del quartiere Sanità visitando le zone recuperate dai ragazzi del quartiere e le catacombe di San Gennaro.

 

Il secondo giorno hanno proseguito l’itinerario visitando la Scugnizzeria di Scampia, libreria, laboratorio tipografico, incontrato lo scrittore Rosario Esposito larossa e visitato la città. Hanno concluso il terzo giorno con l’incontro con Fra Fedele che si occupa delle famiglie dei pentiti di mafia e Rosaria, mamma di Gigi, vittima innocente di mafia.

I ragazzi hanno così potuto conoscere realtà che raccontano storie di riscatto, di conversione e di impegno. Non sono mancati, però, momenti di condivisione e spensieratezza alla scoperta delle bellezze della città.
Un doveroso ringraziamento va gli accompagnatori e tutti coloro che permettono di realizzare questi percorsi di crescita e formazione interiore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui