Dal CuneeseCultura e Spettacoli

Le storie di tanti ospiti grandi protagoniste nel programma del secondo “Cuneo Bike Festival”

Mentre gli organizzatori stanno perfezionando i dettagli di un fittissimo programma di appuntamenti di ogni genere e per ogni pubblico, la seconda edizione del “Cuneo Bike Festival” inizia a svelare alcuni nomi dei suoi attesi protagonisti, che saranno ospiti della città a cominciare dall’anteprima di venerdì 9 settembre fino alla sua conclusione di mercoledì 21 settembre. La nota penna del ciclismo e giornalista sportivo Marco Pastonesi verrà a raccontare la Parigi-Roubaix di Sonny CorbelliMarco Scarponi, fratello di Michele, parlerà di sicurezza stradale; la climber Federica Mingolla spiegherà come il ciclismo l’abbia aiutata a “risalire” dopo un brutto infortunio; Samuele Manfredi testimonierà come la bici gli abbia salvato la vita due volte, dal ciclismo al paraciclismo; lo scrittore inglese Matt Rendell narrerà le gesta del ciclismo colombiano; la voce di Radio24 Alessandra Schepisi ripercorrerà alcune delle sue storie “A ruota libera”; i Marlene Kuntz con la Fondazione Nuto Revelli saranno protagonisti di una inedita biciclettata amatoriale a Paraloup a simboleggiare una staffetta resistente; il quattro volte campione italiano di BMX freestyle Alessandro Barbero porterà a Cuneo le sue adrenaliniche esibizioni in volo. Inoltre, per la prima volta, Cuneo parteciperà alla “Fancy Women Bike Ride”, evento che riunisce oltre 50.000 donne in bicicletta lo stesso giorno alla stessa ora in più di 30 Paesi e 180 città in tutto il mondo. Si tratta di un’iniziativa che nasce dalle donne ed è rivolta alle donne per riaffermare la bicicletta come strumento di emancipazione e libertà dal forte impatto sociale. Tutti gli eventi del festival sono ad accesso gratuito ma alcuni richiedono la prenotazione tramite Eventbrite. Per maggiori informazioni consultare il sito comune.cuneo.it/cuneobikefestival.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button