Cultura e Spettacoli

Le opere di Franco Gotta ispirano gli ospiti della residenza Francone

l 31 luglio 2019 si conclude la mostra di Franco Gotta allestita in un luogo insolito: il piano terra della Residenza per anziani “Mario Francone”  di Bra sita in Via Umberto I, 29/a.

Una mostra di pittura del braidese Franco Gotta in uno dei luoghi della comunità  braidese dove i ricordi, valori della memoria, sono di casa.

Un dialogo sul viaggio tra passato e futuro che fa tappa nel presente.

Un luogo dove si ritrovano coloro che hanno fatto la storia di Bra ed appartengono tuttora al suo presente, vivendolo e condividendolo.

L’iniziativa è rientrata nella serie di eventi ed incontri con la quale la  Residenza “Mario Francone”  apre le sue porte alla comunità di cui si sente parte integrante, le stesse porte che la direzione della Residenza invita i cittadini a varcare alla scoperta di una dimensione che concilia centralità della persona con uno scenario più ampio della comunità e dell’umano nella quale sta la chiave per comprendere la qualità e il senso di un nuovo welfare umanizzato e comunitario.

La mostra è stata molto apprezzata non solo dagli ospiti, dalle loro famiglie ed amici soliti a fare loro visita ma anche dalla cittadinanza. Infatti sono stati numerosi i braidesi che tra il 5 maggio e la fine di luglio hanno ammirato le opere esposte.

Al posto di alcune tele verranno successivamente esposti i falsi d’autore ad opera dei residenti stessi della “Mario Francone”. Con mani più o meno esperte hanno riprodotto con grande maestria i capolavori del pittore braidese Franco Gotta. Grande fu la sorpresa del maestro quando, giunta l’ora del saluto e della foto ricordo, scoprii che ha ispirato ed stimolato all’arte degli allievi insoliti e speciali.

L’emozione di tutti ha fatto mettere in cantiere nuovi progetti artistici.

Fino al prossimo invito porgiamo cordiali saluti,

Franco Gotta, pittore e Monika Caracuda, direttore Residenza “Mario Francone”  di Bra

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button