Le nostre zone escono dall’allerta meteo per piogge

Dopo la tregua di questa notte, il bollettino meteo di Arpa (Agenzia regionale protezione ambiente) segnala a partire da domani una ripresa delle precipitazioni nelle zone alpine a nord e ovest e un indebolimento nei settori pianeggianti a nord del cuneese e a est dell’alessandrino. Al momento i fiumi risultano sotto controllo. La piogge previste  determineranno un zona di allerta gialla in tutta la regione, ad eccezione della Valle Tanaro e dei fiumi Belbo e Bormida e Scrivia. Resta massima l’allerta sull’asta del Po e sul Lago Maggiore. La Sala operativa della protezione civile continuerà a rimanere aperta h. 24, mentre i volontari saranno sul territorio per presidiarlo.

Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
X