dal PiemonteAttualità

Le donne al centro dell’attività del Comitato diritti umani e civili

Tante le attività in programma per i prossimi mesi del 2022, presentate questa mattina dal Comitato diritti umani e civili del Consiglio regionale. Un anno in cui, ha sottolineato il presidente del Comitato diritti umani, nonché presidente del Comitato diritti umani, centrale sarà la tutela dei diritti umani e civili delle donne, il loro impegno in ambito economico e sociale e il loro ruolo nelle società non industrializzate e negli scenari di guerra.

Tra i primi appuntamenti in calendario annunciati dal presidente:  il 17 maggio la Lectio Magistralis “il mondo che verrà” all’Arsenale della Pace d Torino, a cura del professore Lucio Caracciolo , direttore della rivista Limes sul conflitto in Ucraina, a cui seguirà un momento di preghiera comune con tutte le confessioni religiose , per promuovere la pace dei popoli; il 23 maggio,  Salone del Libro  l’ appuntamento  dedicato  alla “Forza delle donne”Il 29 luglio, in occasione della Giornata Internazionale contro la Tratta (30 luglio) , il convegno sul tema con Mariapia Bonanate, giornalista ed ex direttrice di Famiglia Cristiana  e la protagonista del libro “Io sono Joy”.

I vicepresidenti del Comitato hanno inoltre annunciato la predisposizione di due ordini del giorno: uno dal titolo Interventi di sensibilizzazione per l’intitolazione, nei comuni piemontesi, di piazze dei diritti umani” da presentare al Consiglio regionale, e un secondo in sostegno al Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari a cui hanno aderito, dal 2017 a oggi,  85 Stati, l’Italia non si è ancora espressa. Per sensibilizzare  ulteriormente cittadini e associazioni sul tema dei diritti, è stata infine annunciata la creazione, in collaborazione con l’associazione People ADV, di una piattaforma digitale “Il portale della memoria”, un luogo virtuale in cui ospitare testimonianze e dove poter reperire informazioni utili su iniziative e campagne.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button