LANGA DEL BAROLORoddiLANGHEAttualità

Lavori di ripristino della scarpata in frana sulla provinciale 7 in località Cantina Roddi

La Provincia ha approvato il progetto esecutivo per una spesa totale di 350.000 euro

RODDI –  La Provincia ha approvato il progetto esecutivo dei lavori di ripristino della scarpata in frana sulla strada provinciale 7 nel tratto Pollenzo-bivio provinciale 3 (località Cantina Roddi) causata da varie erosioni. Il progetto, redatto dall’ing. Erik Ferraro del Settore Viabilità di Alba, prevede una spesa totale di 350.000 euro, di cui 278.041 per lavori (compresi gli oneri della sicurezza) e 71.958 per somme a disposizione e sono finanziata mediante contributo Regione Piemonte (economie alluvione maggio 2008).

In programma, nei comuni di Roddi e Verduno, ci sono sette interventi di difesa spondale a protezione della strada provinciale, ritenuti indispensabili, per la messa in sicurezza del tratto stradale. Più precisamente, nel comune di Roddi: intervento alla progressiva km 5+900 per una lunghezza di circa 45 metri; intervento alla prov.va km 6+200 (70 metri); intervento prog.va km 6+450 (25 metri); intervento alla prog.va Km 6+850 (45 metri); intervento alla prog.va km 7+070 (55 metri); intervento prog.va Km 7+300 (18 metri).

Per ciascuno di essi si prevede la realizzazione dei seguenti lavori: difesa spondale in massi cementati, a protezione della sovrastante sede stradale; ripristino della carreggiata stradale mediante risanamento della scarpata stradale; fornitura e posa di barriera stradale bordo laterale. Oltre ai precedenti, ci sarà anche un lavoro nel comune di Verduno per la pulizia di un tratto del canale a valle della scarpata stradale.

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Apri chat