dal PiemonteEconomia & Lavoro

Lavoratori stranieri nella vendemmia, il Presidente Cirio sollecita maggiori controlli anti-Covid

Il Presidente della Regione Piemonte, con il Vice Presidente e gli Assessori alla Sanità, all’Agricoltura, alla Sicurezza e Immigrazione e alla Protezione Civile, ha scritto  una lettera a sindaci e ai prefetti del territorio per chiedere una intensificazione del controllo dei flussi provenienti dall’estero di manodopera destinata al settore agricolo.

Ho scritto una lettera ai Sindaci e ai Prefetti del territorio, afferma il Presidente Cirio,  per chiedere una intensificazione del controllo dei flussi provenienti dall’estero di manodopera destinata al settore agricolo.
In prossimità della stagione della vendemmia e della raccolta, come ogni anno, i nostri coltivatori avranno bisogno dell’aiuto di braccianti stranieri, ma data la potenziale criticità che questi flussi di lavoratori possono rappresentare per il contenimento della pandemia, è necessaria da parte di tutti la massima collaborazione per presidiare, prevenire e individuare in modo tempestivo eventuali soggetti positivi al Covid. È fondamentale non vanificare gli sforzi fatti finora.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button