BRACHERASCOCRONACA

Laura Davico lascia gli arresti domiciliari. Per lei obbligo di dimora a Cherasco

BRA – Laura Davico, la 49enne braidese, arrestata il 28 dicembre dello scorso anno con l’accusa di tentato omicidio nei confronti del marito, Domenico Dogliani, 55anni, per avergli somministrato polvere topicida e sostanze pericolose in cibo e bevande non è più agli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Cherasco. Il Tribunale di Asti ha accolto l’istanza presentata dal difensore, l’avvocato Roberto Ponzio, per la richiesta di una misura meno afflittiva nei confronti della donna e la dottoressa Francesca Di Naro ha disposto per Laura Davico la misura dell’obbligo di dimora in Cherasco e della notifica del luogo e degli orari per i controlli da parte delle forze dell’ordine.

“I mesi di carcere – commenta Roberto Ponzio – sono stati molto difficili per la mia assistita che è molto provata sia sul profilo fisico che psichico al punto da vivere in stato d’isolamento pressoché totale. E’ incensurata, ha risarcito la parte lesa che non si è costituita, ha iniziato un percorso terapeutico e di supporto con l’Asl Alba Bra e per tutti questi motivi ho chiesto che venissero rivalutate le esigenze della custodia cautelare. Siamo soddisfatti per la liberazione dal vincolo costituito dagli arresti domiciliari”.

Per quanto riguarda il procedimento penale a suo carico, Laura Davico ha chiesto la concessione del rito abbreviato “condizionato al contraddittorio” che vedrà protagonisti il consulente del pubblico ministero, la dottoressa Mercedes Zambella, e il perito di parte dottor Lorenzo Valetto intenzionato a descrivere l’imputata come condizionata da un disturbo della personalità di tipo “border line”.

Il confronto tra i consulenti avrà luogo nel corso della prossima udienza che è stata fissata per martedì 28 aprile.

Tags
Show More

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
Apri chat