L’associazione “Pompieri di Savigliano Odv” lancia una raccolta fondi per l’acquisto di un mezzo antincendio

0
32

SAVIGLIANO – L’associazione “Pompieri di Savigliano Odv” fa appello alla generosità del territorio per «dare fuoco alla solidarietà». Il sodalizio ha indetto una raccolta fondi per completare l’acquisto di un mezzo antincendio a servizio dei comuni di Savigliano, Cavallermaggiore, Genola, Marene, Monasterolo, Ruffia e Vottignasco.

 «I responsabili del distaccamento – spiegano dall’Associazione – ci hanno riferito, dopo l’ennesimo problema tecnico riscontrato, le carenze di funzionamento del mezzo principale che hanno in dotazione, un’autopompa acquistata e messa in servizio nel 2002. Il mezzo è spesso fuori servizio per interventi di manutenzione straordinaria (con un impatto economico non indifferente) a seguito di avarie che ne compromettono l’utilizzo e la sicurezza»Da qui l’idea di portare avanti un progetto dedicato all’acquisto di un mezzo antincendio, con il benestare del Comando provinciale.

Il mezzo – un Iveco Eurocargo, dal costo di 235.000 euro Iva esclusa – è stato ordinato nel mese di giugno, con il versamento del 30% del costo totale a seguito di un significativo contributo della Regione Piemonte e della Fondazione Crs.

«Abbiamo la certezza di un contributo della Banca Crs ed un impegno da parte del Comune di Savigliano per contribuire alla spesa – dicono dall’associazione –. A fronte di questa considerazione, per raggiungere l’obiettivo finale manca circa il 30% della cifra, motivo per cui facciamo appello alla generosità dei cittadini. Per arrivare alla somma totale confidiamo in un aiuto da parte di tutti: Fondazioni dei vari istituti bancari presenti sul territorio, Comuni della circoscrizione, enti, privati, aziende ed associazioni».

«Raccolta fondi per camion dei pompieri» è la causale assegnata al progetto. È stato aperto presso la Banca Crs un conto corrente dedicato: si può contribuire con versamenti tramite bonifici bancari o direttamente allo sportello (IT11 P063 0546 8510 0030 0002 424)

Si possono donare anche piccole cifre tramite “Satispay”. Basta inquadrare i qr-code presenti sulle locandine dell’iniziativa o cercare sull’app “Associazione Pompieri Savigliano”.

«Nella circoscrizione saviglianese risultano circa 37.000 residenti – dicono i Vigili del Fuoco –. Se tutti quanti devolvessero il costo del classico di un “caffè sospeso” raggiungeremmo facilmente l’obiettivo».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui