dal PiemonteAttualità

L’assessore Caucino rappresenta le Regioni italiane nel gruppo di lavoro nazionale per la tutela dei minori

L’assessore regionale al Welfare Chiara Caucino è stata nominata dal ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Andrea Orlando referente nazionale in rappresentanza di tutte le Regioni nel gruppo di lavoro “Politiche e interventi sociali in favore dei minorenni in attuazione della Child Guarantee”.

Obiettivi del gruppo la definizione di politiche improntate alla promozione dei diritti dei bambini e alla costruzione di contesti effettivamente inclusivi sulla base del principio di equità, l’elaborazione di progetti diretti a migliorare la qualità della vita e ad accrescere le opportunità di realizzazione personale promuovendo la lotta alla povertà e all’esclusione minorile secondo strategie integrate, capaci di affrontare il disagio sociale fin dalla prima infanzia, con particolare attenzione ai soggetti più vulnerabili. Inoltre, promuoverà e coordinerà interventi, anche di natura sperimentale, nell’ambito del sistema integrato dei servizi sociali per il contrasto alle situazioni di vulnerabilità di bambini e famiglie e per la promozione della cittadinanza attiva e di percorsi di inclusione, partecipazione e avviamento all’autonomia dei cittadini più giovani, con particolare attenzione alle differenze territoriali. A presiederlo sarà la senatrice Anna Maria Serafini.

Nel definirsi “grata e orgogliosa di questa nomina”, Caucino commenta che “significa che il lavoro che stiamo portando avanti in Piemonte a difesa dei minori è apprezzato anche a livello governativo, segno della bontà dello stesso” e che “il mio obiettivo è portare, anche a livello nazionale, la visione e il modello Piemonte nella tutela dei minori, creando le condizioni per garantire a tutti, e in particolare a quelli che si trovano in situazione di disagio, l’accesso ai servizi essenziali, nel rispetto dei diritti dei bambini e dei ragazzi”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button