ALBAAttualità
In primo piano

L’Assemblea ACA rinnova il direttivo e conferma Presidente e giunta

L’Assemblea 2021 ha vissuto altri momenti importanti, come l’approvazione del bilancio 2020 e anche di quello del 2019 (in quanto l’Assemblea dell’anno scorso era stata rinviata causa pandemia), entrambi positivi nonostante la pandemia, nonché l’elezione del nuovo Consiglio direttivo per il prossimo triennio, che ha successivamente provveduto a confermare la Giunta nelle persone del presidente Giuliano Viglione, del vice presidente vicario Carlo Drocco e dei vice presidenti Mauro MolloFranco Proglio e Francesca Sartore.

Il direttore ACA Fabrizio Pace ha snocciolato il lungo elenco di iniziative ideate per supportare le imprese colpite dalla pandemia, ma anche per contrastare direttamente il virus attraverso la creazione insieme al Poliambulatorio San Paolo dell’hub vaccinale presso la sede ACA: «ACA è stata al fianco degli imprenditori in ogni momento e questo enorme sforzo è stato compreso, tanto da essere ripagato con l’aumento degli associati e delle ditte con servizi».

Il presidente ACA Giuliano Viglione ha commentato il momento storico ponendo l’accento sul tema della fiducia: «La nostra gente, le nostre imprese, hanno già dimostrato in passato di saper reagire alle avversità e oggi l’avvio della ripresa dimostra che anche questa volta possiamo guardare al futuro con ottimismo. Dalle istituzioni ci aspettiamo per le nostre imprese e per il nostro territorio un’attenzione che non c’è mai stata, forse perché siamo bravi a rimboccarci le maniche da soli. Ma oggi è tempo di equità e restituzione, di realizzare e completare le infrastrutture, di dare credito e di finanziare la formazione dei nostri imprenditori».

 

Momenti speciali

La vice presidente di Confcommercio nazionale e già presidente nazionale di Terziario Donna Patrizia Di Dio insieme alla presidente del Gruppo Terziario Donna Piemonte Aurelia Della Torre e alla vice presidente ACA e componente del Consiglio nazionale di Terziario Donna Francesca Sartore, hanno accolto sul palco per un toccante momento le imprenditrici alluvionate di Limone Piemonte e Garessio – Maria Paola Bettega e Stefania Abbiate del negozio “La dolce vita” di Garessio e la signora Cristina Astegiano del negozio “Cristina Fiori” di Limone Piemonte – che l’Associazione Commercianti Albesi insieme all’Enoteca Regionale Piemontese Cavour aveva sostenuto con un contributo affinché potessero riaprire le loro attività fortemente danneggiate.

In segno di riconoscenza, l’ACA ha destinato sei attestati ad altrettante personalità che si sono distinte nel sostegno alle iniziative ed azioni messe in campo a contrasto della pandemia in favore delle imprese e della cittadinanza: il Vice Presidente del Coordinamento Protezione Civile provincia di Cuneo Gianni Bonino, l’amministratore delegato del Poliambulatorio San Paolo Luciano Cane, il Responsabile del Centro vaccinale ACA-Poliambulatorio San Paolo dott. Massimo Foglia, il direttore generale dell’AslCn2 dott. Massimo Veglio, il presidente di Banca d’Alba, Tino Cornaglia, il Sindaco di Alba Carlo Bo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button