More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    L’Asl CN2 presenta la nuova struttura di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva

    spot_imgspot_img

    Il dottor Fausto Cella è il responsabile della nuova struttura di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell’Ospedale “Michele e Pietro Ferrero” a Verduno. L’unità, istituita a novembre 2022 nell’ambito della Chirurgia Generale con lo specifico intento di ampliare e migliorare i servizi messi a disposizione alla cittadinanza e di completare i percorsi chirurgici già esistenti (fase ricostruttiva possibilmente senza inviare le pazienti ed i pazienti altrove), è oggi impegnata in tutti i principali campi d’interesse della disciplina.

     

    “Siamo orgogliosi di avere con noi uno specialista del calibro del dottor Cella. Grazie al suo operato e alla creazione di questa nuova struttura si aprono per la nostra ASL nuove possibilità per riuscire a dare una risposta ancor più adeguata alle necessità chirurgiche dei nostri pazienti” dichiara Massimo Veglio, Direttore Generale dell’ASL CN2.
    L’attività di maggior peso della S.S. di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell’Ospedale Ferrero è ad oggi quella rivolta alla ricostruzione oncologica e, in particolare, alla chirurgia mammaria e cutanea ma hanno ampio rilievo anche la cura delle piccole lesioni cutanee, delle ustioni minori e la chirurgia rigenerativa mediante l’uso di cellule staminali per il trattamento di varie patologie dei diversi distretti corporei. La struttura opera altresì in stretta collaborazione con la divisione oculistica nel campo specialistico dell’oculoplastica, per affrontare le patologie dell’orbita e degli apparati palpebrale e lacrimale. La chirurgia plastica è, inoltre, chiamata a collaborare con la chirurgia generale, l’ortopedia, la ginecologia e l’urologia, per ricostruzioni oncologiche della parete toracica, addominale, degli arti e dell’apparato genitale.
    “Il nostro operato parte dal presupposto che ogni intervento di chirurgia plastica debba essere studiato caso per caso con tempi e modi ben specifici e mirati per ogni paziente” spiega il dottor Fausto Cella. “Per noi è fondamentale la multidisciplinarità dell’approccio: i singoli casi vengono discussi con tutti gli specialisti delle aree mediche coinvolte, prima di ricorrere alla chirurgia, e in questo modo possiamo ambire alla miglior valutazione di opportunità e al miglior risultato sia dal punto di vista funzionale che da quello estetico”.
    Laureatosi con lode in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Genova, il dottor Cella si specializza in Chirurgia Plastica oltre che in Anestesia e Rianimazione. Consegue successivamente il diploma universitario biennale di “Anatomia chirurgica dei lembi” presso l’Università degli Studi di Bordeaux e il diploma universitario biennale di “Microchirurgia” presso l’Università degli Studi di Marsiglia.
    Nei primi anni della sua carriera professionale lavora come Chirurgo Plastico presso i centri ospedalieri di Nizza e Bordeaux, per poi tornare in Italia e assumere l’incarico di dirigente medico in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva presso l’Unità Operativa Grandi Ustionati dell’Ospedale Villa Scassi di Genova. Nel 2003 diventa Dirigente Medico di I livello presso l’Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle di Cuneo, posizione che ricopre fino al suo arrivo, a fine 2022, presso l’ospedale dell’ASL CN2.
    Il dottor Cella può contare su un’ampia casistica operatoria, risultato di un’esperienza ventennale con oltre 5.000 interventi condotti in tutti i campi della chirurgia plastica e ricostruttiva. La sua attività specialistica, così come la partecipazione a numerosi corsi di formazione e aggiornamento in molti Paesi esteri, ne fanno una figura di spicco e di riferimento a livello italiano e internazionale.
    È membro della Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica (SICPRE) ed è autore di oltre 60 pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali. All’attività medico-scientifica ha affiancato, nel tempo, anche quella di docente presso master e corsi di specializzazione in ambito medico.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio