NeiveLANGHEBASSA LANGA

L’Arte bianca di Neive organizzerà il Campionato di pasticceria

Il prossimo mese di marzo Neive sarà al centro del mondo della pasticceria italiana grazie all’Arte bianca. “Per 3 giorni e senza falsa modestia Neive Capitale Italiana della Pasticceria. Un grande benvenuto ai giovani protagonisti dell'evento” recita il messaggio sulla pagina Facebook della scuola superiore. Infatti fra il 28 e il 30 marzo del 2023 ospiterà il quinto “Campionato nazionale di pasticceria degli Istituti Alberghieri d'Italia”. Il campionato è organizzato dalla Fipgc (Federazione internazionale pasticceria gelateria cioccolateria), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione con la rete Renaia (Rete nazionale degli Istituti alberghieri d’Italia). Si propone di valorizzare le eccellenze e le capacità metodologiche acquisite dagli allievi degli Istituti alberghieri italiani, nella cultura della pasticceria sia nazionale che internazionale, integrando differenti tecniche e metodologie finalizzate a crescita, innovazione e confronto. Il Campionato è promosso dal Ministero della Pubblica istruzione come Evento d’eccellenza nazionale. Il regolamento prevede che l'istituto scolastico di provenienza della studentessa o dello studente vincitore, si occupi di organizzare l’edizione successiva ed è ciò che è accaduto a Neive, con la vittoria lo scorso 6 maggio degli studenti Silvia Giamello e Mattia Sabatini, guidati dal prof. Rosario Torre. Un grande risultato che offrirà alla scuola langarola una vetrina di prestigio a livello nazionale. Il tema su cui si confronteranno i giovani concorrenti nel 2023 sarà legato alle nostre tradizioni: “Il Piemonte e la nocciola”.

Il prossimo mese di marzo Neive sarà al centro del mondo della pasticceria italiana grazie all’Arte bianca. “Per 3 giorni e senza falsa modestia Neive Capitale Italiana della Pasticceria. Un grande benvenuto ai giovani protagonisti dell’evento” recita il messaggio sulla pagina Facebook della scuola superiore. Infatti fra il 28 e il 30 marzo del 2023 ospiterà il quinto “Campionato nazionale di pasticceria degli Istituti Alberghieri d’Italia”. Il campionato è organizzato dalla Fipgc (Federazione internazionale pasticceria gelateria cioccolateria), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione con la rete Renaia (Rete nazionale degli Istituti alberghieri d’Italia). Si propone di valorizzare le eccellenze e le capacità metodologiche acquisite dagli allievi degli Istituti alberghieri italiani, nella cultura della pasticceria sia nazionale che internazionale, integrando differenti tecniche e metodologie finalizzate a crescita, innovazione e confronto. Il Campionato è promosso dal Ministero della Pubblica istruzione come Evento d’eccellenza nazionale. Il regolamento prevede che l’istituto scolastico di provenienza della studentessa o dello studente vincitore, si occupi di organizzare l’edizione successiva ed è ciò che è accaduto a Neive, con la vittoria lo scorso 6 maggio degli studenti Silvia Giamello e Mattia Sabatini, guidati dal prof. Rosario Torre. Un grande risultato che offrirà alla scuola langarola una vetrina di prestigio a livello nazionale. Il tema su cui si confronteranno i giovani concorrenti nel 2023 sarà legato alle nostre tradizioni: “Il Piemonte e la nocciola”.

Redazione Corriere

Per informazioni, segnalazioni e invio notizie potete inviare una mail a: web@ilcorriere.net oppure chiamare lo 0173.284077

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button