L’Anioc di Bra ha festeggiato i nuovi aderenti

Riceviamo

e volentieri pubblichiamo.

Sabato 2 febbraio la delegazione intercomunale di Bra dell’Anioc (Associazione nazionale insigniti onorificenze cavalleresche) ha celebrato la sua giornata sociale organizzata dal delegato Stefano Milanesio, dal suo vice Luigino Purcaro, dal segretario Giacomo Berrino e dal tesoriere Giacomo Pirra.

La mattinata è cominciata con un breve, sentito ricordo dei soci scomparsi la cui memoria è stata onorata in prossimità del monumento che l’associazione ha eretto nell’area verde ai piedi della chiesa dei Fratini. Sono stati dunque ricordati Vittorio Taricco, Antonio Balocco, Domenico Asselle, Umberto Ometto e Ortensio Ciravegna.

Trasferitisi nella sala affrescata di palazzo Mathis l’associazione, dopo il saluto dell’assessore comunale alla Cultura Fabio Bailo, ha consegnato le insegne sociali ai nuovo soci, che hanno ricevuto il riconoscimento cavalleresco nel corso del 2018. Si tratta di Nadia Albarani, Margherita Bucciol, Roberto Rolfo (il cui riconoscimento è stato assegnato alla figlia Irene), Armando Verrua, Jonnhy Stenta, Arcangelo Galante, Francesco Laurenti e Claudio Testa.