ALBABRABasketSPORT
In primo piano

Langhe RoeroBasketball: Olimpo Basket Alba e Basket Team ’71 Bra uniscono le forze dando vita a una nuova società

Un progetto innovativo, che nasce dall’unione tra le due più importanti società cestitiche della provincia di Cuneo, protagoniste da oltre mezzo secolo sia a livello regionale che nazionale: questo è Langhe RoeroBasketball, la nuova società che è stata presentata questa mattina a Pollenzo dai Presidenti di Olimpo Basket Alba, Paolo Bergui, e Basket Team ’71 Bra, Gianfranco Berrino.

«Noi abbiamo una serie B, da 4 anni, costruita con pazienza e determinazione e difesa in questi 4 campionati con le unghie e con i denti. Abbiamo fatto la serie B ad un buonissimo livello, come dimostrano i risultati, pur con risorse contenute. Tuttavia, l’impegno è gravoso e servivano alleati ed abbiamo pensato di guardare vicino a noi. Anche perché con Bra, da 2 anni, stiamo portando avanti con soddisfazione un bel progetto dedicato al basket femminile: Twin Towns.» ha raccontato Bergui.

Berrino ha proseguito raccontando come «l’invito di Alba sia arrivato a sorpresa ma certamente non nel momento sbagliato. La pandemia ci ha insegnato che è finito il tempo della competizione ed è iniziato quello della cooperazione. Ecco, nello sport la competizione è l’essenza. Però è importante che questa rimanga confinata al campo di gioco. Fuori dal campo, dovrebbe anche qui trionfare la cooperazione. E così abbiamo deciso di provare a dare il buon esempio, abbiamo pensato di provare a fare qualcosa che fino a pochi anni fa sarebbe stato impensabile (la rivalità è sempre stata molto accesa e non solo sui campi da basket, come è frequente d’altronde vedere, tra due città vicine, in tutta Italia) e che siamo convinti possa essere d’esempio anche per altri sport e per tutta Italia.»

Basket Team ’71 Bra e Olimpo Basket Alba hanno così deciso di unire le forze e creare una nuova società, insieme, al 50% ciascuno. Team ’71 e Olimpo continuano a esistere, e continueranno a fare il loro lavoro, ma adesso esiste anche una nuova società, la cui Presidenza è affidata a Tiziana Raspo, che ha esordito sottolineando come Langhe Roero Basketball sia «un progetto ambizioso e di grande respiro, che unisce e mette in sinergia due società storiche del nostro territorio. L’obiettivo è quello di far crescere la pallacanestro, valorizzare i giovani talenti per offrire nuove opportunità.»

LRB è una nuova società i cui fondatori rappresentano al 50% le realtà cestistiche di Alba e Bra. Lo scopo di LRB è quello di unire le forze per cercare di fare pallacanestro al miglior livello possibile, quello che il territorio di Alba, Bra, Langhe e Roero merita. LRB sarà la società che nella stagione 2021-2022 giocherà la serie B, la serie C Silver e i campionati giovanili di eccellenza, unendo tutte le forze delle due società: risorse economiche, tecnici, giocatori, dirigenti, tifosi, e tutto ciò che questo si porta dietro.

LRB disputerà il campionato di Serie B utilizzando il campo di gioco di Corneliano; i title sponsor saranno, in ordine, San Bernardo e Abet

Per il campionato di serie C Silver si giocherà al Palazzetto dello Sport di Bra e i title sponsor saranno invertiti: Abet – San Bernardo.

Per quanto riguarda il settore giovanile, LRB vuole essere il luogo in cui far crescere i giovani del territorio e prepararli con uno staff tecnico altamente qualificato: l’obiettivo del progetto, infatti, non sarà solo quello di far crescere i giovani ma anche i tecnici e tutte le persone che ruotano attorno a una squadra di basket, dilettantistica nella definizione ma estremamente professionale nell’approccio.

Dalle parole di Davide Moschini (uno dei soci fondatori del nuovo sodalizio) emerge con chiarezza il disegno complessivo che anima questo nuovo progetto: «L’obiettivo più importante di LRB, soprattutto se guardiamo al lungo periodo, è avere più bambini e ragazzi che possono praticare il basket nel territorio di Alba, Bra, Langhe e Roero, avendo a disposizione una realtà (fatta dalla combinazione delle tre società) che offre il meglio possibile. Puntiamo a investire sullo staff tecnico, per avere allenatori più preparati (sia tra quelli che già fanno parte dei nostri staff, sia con alcuni nuovi arrivi). E puntiamo a fare un lavoro più incisivo su tutto il territorio e nelle scuole. La ricaduta che ci aspettiamo partirà dal minibasket, con un numero maggiore di bambini che seguiranno i corsi di Olimpo Basket Alba e Basket Team ’71 Bra, e arriverà sino a LRB che potrà schierare formazioni in campionati di Eccellenza dove metteremo assieme i migliori giocatori emersi dai due settori giovanili, per permettere loro di giocare tornei più competitivi, dove poter affrontare sfide più impegnative e poter crescere di più sotto tutti i punti di vista.»

Nel corso della conferenza stampa sono stati annunciati i nomi dei primi protagonisti di questa nuova avventura: Edoardo Bergui sarà il General manager di LRB, Luca Jacomuzzi allenerà la serie B e Michele Siragusa allenerà la C Silver. Altre notizie arriveranno nel corso delle prossime settimane.

Durante la conferenza stampa sono intervenuti i due principali sponsor dei due sodalizi, che saranno ora direttamente coinvolti anche nella nuova società. «Questo progetto è stupendo, dà la dimensione di che cosa è questo territorio meraviglioso di cui la nuova società porta il nome. Ed è una grande occasione, soprattutto per i giovani.» ha detto il Presidente di Abet Laminati Spa, Bruno Mazzola. Gli ha fatto eco Antonio Biella, Direttore generale di Acqua S.Bernardo: «Fare sport, soprattutto di squadra, insegna anche ad affrontare il mondo del lavoro. Sono convinto che questo sia il momento di unire le forze e cooperare e come imprenditori crediamo che sia giusto sostenere questo progetto.»

Importanti anche le testimonianze dei Sindaci di Alba e Bra, che hanno partecipato alla conferenza stampa. Gianni Fogliato, Sindaco di Bra, ha voluto evidenziare il fatto che «come amministratore oggi ho imparato molto, ascoltando la presentazione di questo progetto. Credo che dobbiamo prendere esempio da questa unione delle forze, che mantiene l’originalità delle due società, che parte dai giovani, che guarda al territorio.» Sulla stessa linea il Sindaco di Alba, Carlo Bo, che ha aggiunto «Siete stati bravi e coraggiosi, poiché è un progetto ambizioso che si porta dietro 114 anni di storia delle due società. Il campanilismo è una delle caratteristiche del nostro paese, ma deve e può essere un sano campanilismo»

Anche il Presidente dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, Luigi Barbero, ha voluto sottolineare la forza di questa iniziativa attraverso una importante analogia: «L’Ente Turismo anni fa ha messo insieme Alba e Bra e quella scelta lungimirante oggi permette a questa destinazione di essere una delle destinazioni più importanti al mondo per l’enogastronomia in particolare. Quando Alba e Bra si uniscono sono più forti, lo hanno già dimostrato e lo dimostreranno sempre di più.»

LRB ha già due importanti Ambasciatori, che hanno raccolto prontamente, e con entusiasmo, l’invito ad accompagnare la nascita di questo nuovo progetto. Attraverso un video, hanno voluto far arrivare i loro auguri e il loro sostegno.

Amedeo Della Valle https://www.youtube.com/watch?v=u3nPG5o-73I, cresciuto nell’Olimpo Alba e ora giocatore della Pallacanestro Brescia ha toccato un tasto molto importante: «Mi piace molto questo nuovo percorso intrapreso dai due club che punta a valorizzare i giovani offrendo loro l’opportunità per crescere».

Giancarlo Ferrero https://www.youtube.com/watch?v=44AamDWS82o, cresciuto nel Basket Team ’71 Bra e ora capitano della Pallacanestro Varese è felice di veder nascere questa nuova realtà per gli obiettivi che sono stati posti: «Credo che questo debba essere un progetto dedicato soprattutto ai giovani, perché il miglior regalo che possiamo fare loro è quello di dargli la possibilità di fare un passo in più un giorno dopo l’altro, per diventare giocatori e uomini migliori.»

In conclusione, Paolo Bergui e Gianfranco Berrino hanno voluto sottolineare come la scelta di fare questa presentazione a Pollenzo non sia stata casuale: «questo luogo, l’Agenzia di Pollenzo (con l’Università di Scienze Gastronomiche che ospita al suo interno) è il perfetto esempio di quello che ci proponiamo di fare: questo luogo è diventato ciò che è oggi perché Bra e Alba hanno deciso, alla fine degli anni ’90, di unirsi in questa impresa. Se non si fossero unite le forze dei due territori, l’Agenzia non sarebbe rinata e forse i progetti che oggi ospita non sarebbero partiti. I benefici di questo progetto oggi ricadono non solo su Alba e Bra ma su un territorio molto più grande, a partire da Langhe e Roero. Ecco, con il nostro progetto ci auguriamo di ripercorrere la stessa strada, scrivendo una storia simile, questa volta in ambito sportivo.»

Olimpo Basket Alba nasce nel 1957. Tanti ragazzi e atleti sono cresciuti nella Società tra i quali Carlo Della Valle, il figlio Amedeo, Riccardo Cattapan, Damir Hadzic, e molti altri. Molti dei successi che ha avuto il club sono maturati grazie a interi gruppi di ragazzi del settore giovanile. Tra i traguardi più significativi, nel passato recente, la promozione in Serie C1 e poi poco più di quattro anni fa quella in Serie B. Quest’ultima ha permesso all’Olimpo Alba di rappresentare e portare in giro in tutta Italia il nome del territorio, da Milano, a Rimini, da Firenze, a Palermo.

Basket Team ’71 Bra raggiunge quest’anno un traguardo importante: 50 anni dalla fondazione, avvenuta nel 1971 ad opera di Riccardo Bigone. 50 anni trascorsi sempre con lo stesso sponsor, caso forse unico in tutto lo sport italiano: l’azienda Abet che proprio a Bra ha la sua sede. Nelle giovanili Abet si sono formati Alessandro Abbio (uno dei giocatori più vincenti della pallacanestro italiana) e Giancarlo Ferrero (attuale capitano della Pallacanestro Varese), ma sono centinaia i giovani che grazie alla società hanno potuto fare sport per un periodo più o meno lungo della loro vita. Molti di loro hanno potuto giocare in campionati seniores, prima di tutto a Bra (che ha sempre dato grande spazio ai giocatori del proprio vivaio), ma anche in altre squadre piemontesi e di altre regioni d’Italia.

 

Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba – Ufficio Stampa Abet Basket Bra – Ufficio Stampa Langhe Roero Basketball

uff.stampa@olimpo-basket.it

stampa.abetbasket@gmail.com

uff.stampa@lrbasketball.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button