CORONAVIRUSBRADal Comune

L’Amministrazione comunale di Bra ribadisce assoluta trasparenza sull’emergenza in corso presso I Glicini

BRA – Il Sindaco la Giunta della città di Bra continuano ora per ora a seguire l’evoluzione della situazione sanitaria e assistenziale degli ospiti della struttura “I Glicini”, in questi giorni alle prese con una rapida e preoccupante diffusione del contagio da covid 19.

Nell’ambito delle sue competenze, che non riguardano l’aspetto sanitario né quello assistenziale, di cui responsabili sono la proprietà della casa di riposo e l’ASL, ciascuno per il proprio compito, l’Amministrazione comunale ha fatto e sta facendo tutto quello che è in suo potere per migliorare la gestione dell’emergenza, attraverso azioni ripetute e insistenti presso l’ente gestore e i vertici della sanità locale e regionale al fine di sollecitare interventi efficaci e rapidi; anche grazie a tale continua operazione di raccordo e confronto con i soggetti coinvolti nei giorni scorsi sono state messe in atto misure straordinarie, come la nomina di un medico militare nel ruolo di direttore sanitario.

Il Sindaco e la Giunta, facendosi interpreti anche delle richieste dell’intero Consiglio comunale, i cui capigruppo sono stati puntualmente informati sull’evoluzione della crisi anche con video conferenze alla presenza dei vertici dell’ASL Alba- Bra, hanno moltiplicato le azioni per aiutare la proprietà a ricercare personale socio-sanitario e assistenziale in sostituzione degli operatori non più disponibili, ed è stata fatta formale richiesta all’Unità di crisi regionale affinché si prenda in considerazione la concreta possibilità di inviare personale dell’esercito per tali fondamentali mansioni e di sottoporre a tampone tutti gli ospiti di tutte le case di riposo della città, sulla base del protocollo che la Regione ha stilato per l’emergenza nelle strutture per anziani e dell’annuncio fatto in tal senso dagli amministratori regionali ormai da molti giorni.

Consapevoli dell’enorme sforzo messo in atto respingiamo con forza le false dichiarazioni che da giorni circolano su vari social, che mettono in dubbio la nostra trasparenza e ci rivolgono l’accusa vergognosa di voler addirittura nascondere la verità e manipolare i dati ufficiali sui contagiati e sui deceduti; pertanto di fronte ad attacchi così offensivi e rancorosi ci riserviamo di valutare tutte le  vie per tutelare la dignità dell’Amministrazione comunale, garantendo al tempo stesso l’impegno senza sosta per continuare ad affrontare il problema e assicurando la nostra vicinanza agli ospiti e alle loro famiglie, anche a quelle già colpite dal lutto.

Il Sindaco e la Giunta di Bra

Mostra altri

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Apri chat