Ladro “affamato” sorpreso a rubare a Pezzolo

I Carabinieri della Stazione di Cortemilia hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un cittadino originario di Latina autore di un furto in abitazione in Pezzollo Valle Uzzone (CN).

L’uomo, pregiudicato e senza fissa dimora, è stato fermato, identificato e subito arrestato dalla pattuglia dei Carabinieri in sevizio perlustrativo per prevenire il succedersi proprio di reati contro il patrimonio. L’uomo, era riuscito ad entrare in casa da una porta lasciata aperta dai proprietari, aveva preso un ombrello da utilizzare come arma e poi pensando di essere solo aveva deciso di mangiare in cucina prima di compiere il furto. I rumori di posate hanno attirato l’attenzione dei proprietari che erano anche loro  in casa al piano superiore. Accorsi  in cucina hanno trovato il ladro seduto sul tavolo che, ormai sorpreso, ha preso l’ombrello come fosse un bastone lanciandosi contro i proprietari guadagnandosi così la fuga. L’immediata chiamata al 112 ha fatto si che la pattuglia dei Carabinieri arrivasse immediatamente sul posto riuscendo ad intercettare il ladro traendolo i arresto.

Il Comando Compagnia Carabinieri di Alba consiglia in qualunque caso di chiamare il numero di pronto intervento 112 e porre attenzione a :

  • Ricordarsi di chiudere il portone d’accesso all’abitazione;
  • Non aprire il portone o il cancello automatico se non sapete chi ha suonato;
  • Installare dei dispositivi antifurto, collegati possibilmente con i numeri di emergenza.
  • Aumentate, se possibile, le difese passive e di sicurezza. Anche l’installazione di videocitofoni e telecamere a circuito chiuso.
  •  Ogni volta che uscite di casa, ricordate di attivare l’allarme.