Ladri di rame presi sul fatto a Piana Biglini

I carabinieri di Alba e Govone hanno arrestato una persona in flagranza di reato e deferito alla Procura altre due, minorenni: l’accusa è furto aggravato, il fatto è accaduto presso un’abitazione nella frazione albese Piana Biglini. I tre, tutti di etnia sinti, sono stati colti «con le “mani nel sacco” – scrivono in un comunicato dell’Arma – in quanto al giungere dei militari sul posto avevano appena finito di riempire 5 sacchi con più di 100 kg di rame».

A poco è valso il tentativo di fuga: gli accusati sono stati raggiunti, fermati e portati al Comando Compagnia. Per il maggiorenne è scattato l’arresto, mentre i due minori sono stati denunciati e riconsegnati alle proprie famiglie.

FOCUS

GUARDIAMOCI INTORNO

Strada Ca’ del Bosco e quel cantiere che langue a Bra

Un lettore: Non so se faccio bene a rivolgermi al “Corriere” o dovrei scrivere a “Chi l’ha visto?” per ritrovare gli operai che ormai da un mese hanno smesso di lavorare in strad...

È vero che nessuno lo vuole, ma non vada a ramengo

Un lettore: Almeno tenete chiuse le finestre di questo palazzotto di proprietà del Comune in via Vittorio Emanuele II, pieno di centro di Bra… E’ vero che hanno provato a venderl...

Quelle caditoie infossate dopo le riasfaltature

Un lettore: E’ possibile, quando si riasfalta una strada, provvedere a sollevare il livello dei tombini di raccolta delle acque piovane? Se non lo si fa (vedasi per esempio via Cr...