Ladri di rame presi sul fatto a Piana Biglini

I carabinieri di Alba e Govone hanno arrestato una persona in flagranza di reato e deferito alla Procura altre due, minorenni: l’accusa è furto aggravato, il fatto è accaduto presso un’abitazione nella frazione albese Piana Biglini. I tre, tutti di etnia sinti, sono stati colti «con le “mani nel sacco” – scrivono in un comunicato dell’Arma – in quanto al giungere dei militari sul posto avevano appena finito di riempire 5 sacchi con più di 100 kg di rame».

A poco è valso il tentativo di fuga: gli accusati sono stati raggiunti, fermati e portati al Comando Compagnia. Per il maggiorenne è scattato l’arresto, mentre i due minori sono stati denunciati e riconsegnati alle proprie famiglie.

X