L’Abet Basket si prepara al suo esordio in C Gold contro il Serravalle

BRA – Mancano poche ore all’esordio in stagione di C Gold 2019/2020, in cui l’Abet Basket del Presidente Berrino scenderà in campo, domenica 6 ottobre ore 18, sul difficile campo di Valenza a sfidare la nuova Basket Club Serravalle.

PRESEASON – E’ stato un calendario fitto di impegni quello della pre stagione organizzato da coach Lazzari, in cui si sono viste però prestazioni alquanto altalenanti. Le assenze ancora per qualche mese di Alberti, Cagliero e Colli si sono fatte sentire, così come la presenza ridotta di Stefano Gioda (motivi lavorativi). La vittoria del Memorial Gontero (LINK) del week end scorso, ha dato fiducia al gruppo, giocando comunque partite vere e sofferte che hanno messo alla prova il carattere della squadra.

ABET BASKET – La squadra si avvia per la prima di campionato con le assenze certe di Alberti, Cagliero e Colli. In forte dubbio Marenco per un problema alla schiena.
Si appresteranno ad esordire in maglia bianco blu, Gioda e Abrate, due giocatori su cui coach Lazzari punta molto. Questa sera in allenamento ultimi ritocchi e preparativi per la gara.

COACH ANDREA LAZZARI – “Iniziamo la stagione 19/20 con una trasferta ad altissimo coefficiente di difficoltà. Serravalle è una delle squadre ad aver cambiato tanto a livello di roster alzando decisamente l’asticella verso l’alto. Coach Gatti potrà contare su quintetti molto eterogenei con mix di chili e centimetri alternati a rapidità e atletismo. Una bella gatta da pelare, un team che anche senza ancora averlo affrontato colloco tranquillamente tra le potenziali prime quattro. Noi come risaputo siamo un cantiere aperto almeno fino a fine anno, ma cercheremo di giocare per vincere, confidando magari nel fatto che i nostri avversari debbano ancora affinare i meccanismi essendo una squadra molto rinnovata”.

I PRECEDENTI VS SERRAVALLE – Gli scontri (in DNC, di qualche anno fa, ora C Gold) tra le due compagini sono stati 6, con un bilancio di 4 vittorie e 2 sconfitte a favore dei braidesi.
Sempre molto tosta la gara in trasferta a Tortona, (da quest’anno a Valenza) in cui ha visto scivolare i bianco blu 2 volte su 3 incontri, con passivi importanti. Tutt’altra storia tra le mura del Palasport, in cui Bra ha sempre fatto buonissime prestazioni con un netto 3/3 alla voce vittorie.

L’AVVERSARIO

Serravalle si presenta ai nastri di partenza rinnovata e vogliosa di riproporre quanto fatto vedere nell’ultima gara del primo turno dei playoff contro la forte Fortitudo Alessandria. In panchina è stato riconfermato il vulcanico coach Edoardo Gatti che, con le sue qualità tecniche e umane saprà nuovamente tirare fuori il meglio dalla sua compagine.

PARTENZE – Sono molti i giocatori in questa voce a lasciare Serravalle; dagli esterni Alex D’Arrigo, Edoardo Tava, Flavio Comollo, Stefano Poggi, passando per due giocatori d’area come Alberto Ragni e Davide Cristelli.

ARRIVI – Molti volti nuovi per coach Gatti che impreziosisce il proprio roster in ogni reparto con giocatori giovani e altri molto più esperti che se, il tecnico serravallese riuscirà ad amalgamare, avendo anche fortuna con eventuali guai fisici, potrà ritrovarsi tra le mani un buon gruppo capace di creare molti problemi alle compagini che andrà ad affrontare.
Da Alessandria, sponda Il Canestro arriva l’asse play/centro Lorenzo Billi/Christian Pilati.
Un ritorno in maglia Serravalle è quello del centro super fisico e atletico Eracle Mozzi.
In arrivo dalla seconda squadra di Serravalle militante in serie D, Denegri Simone; gli addetti ai lavori parlano un gran bene di questo giocatore.
Molte attese invece per il trio Angelo Bedini, Eric Ruiu e Mauro Quaroni. Giocatori di esperienza di livello superiore tra Serie A, B e C.
Per Quaroni c’è da spendere qualche parola in più; curriculum di tutto rispetto quello del giocatore classe ’79. Un passato tra serie A e B con le maglie di Cremona, Brescia, Verona, Derthona (solo per dirne alcune). Negli ultimi anni è stato protagonista indiscusso della cavalcata in maglia Vigevano, portando la scoietà dalla serie D alla C Gold in 3 anni. Ritiratosi dal basket FIP nell’estate 2016, si è poi ancora tenuto in forma nel campionato CSI del Ronzone Basket.
Dalla liguria arrivano gli under Fabrizio Pintus, (prodotto di Pallacanestro Vado Ligure) e da Genova Kay Castello; giocatori giovani ma con alle spalle già qualche stagione in maglia senior, giocando da protagonisti.

TOP PLAYERS – Occhi puntati all’asse Quaroni/Bedini/Ruiu, giocatori con un passato più o meno recente in categorie superiori, portati a Serravalle per distribuire esperienza, punti e fisicità alla squadra.
Da non sottovalutare le doti offensive di Billi che, se il coach riuscirà a canalizzare al servizio della squadra, potrà risultare vero valore aggiunto ad un roster già molto competitivo, visto le prestazioni costanti  dell’ormai veterano Serafin.
Ulteriore innesto di fisicità è quello di Pilati, tornato in gran forma fisica, del rientrato a casa Mozzi e del “promosso” Denegri, giocatori assolutamente da non sottovalutare.
Anche dai giovani Serravalle potrà attingere un forte contributo, avendo a disposizione i due liguri Castello e Pintus.

GLI ARBITRI – La partita Serravalle vs Abet Basket sarà diretta da Lanfranchi Andrea e Cufari Paolo.

PALAZZETTO – La partita si giocherà al Palazzetto di Valenza; Reg. San Giovanni, 25 – VALENZA (AL)

PLAY BY PLAY – la gara la potrete seguire sul sito della Fip che anche quest’anno riproporrà il play by play della gara. Seguite anche i parziali dell’incontro sui nostri canali social.

X