dal PiemonteAttualità

La tutela ambientale passa anche attraverso i controlli dei rifiuti abbandonati

E’ partita oggi, in tutto il territorio regionale, da parte dei tecnici di Arpa Piemonte, in concerto con l’Assessorato all’Ambiente della Regione Piemonte, una campagna di controllo sui rifiuti abbandonati sulle strade comunali, provinciali, statali ed autostradali e relative pertinenze.
I tecnici di Arpa Piemonte, verificato che non ci sia una contaminazione in atto,fanno la segnalazione di abbandono al soggetto competente al fine della rimozione dei rifiuti e della rimessione in pristino dello stato dei luoghi così come previsto nel Testo Unico Ambientale.

Il Direttore Generale di Arpa Piemonte Angelo Robotto: “I rifiuti abbandonati non solo degradano visivamente il paesaggio che ci circonda, ma possono compromettere lo stato dell’ambiente. Le competenze non sono proprie dell’Agenzia, ma come ente che ha la missione della protezione e prevenzione dell’ambiente è doveroso fare qualcosa in merito. Laddove sarà necessario mettere in campo le capacità di campionamento e analisi proprie dell’Agenzia l’intervento sarà immediato una volta individuato l’abbandono di rifiuto, in caso contrario saremo promotori di segnalazione alle autorità ed enti competenti in modo da poter introdurre un ulteriore elemento deterrente rispetto all’abbandono dei rifiuti”.

L’assessore regionale all’Ambiente della Regione Piemonte sottolinea come l’abbandono dei rifiuti sia una pratica purtroppo ancora diffusa, che costituisce un problema oltre che di decoro anche prettamente ambientale e che dunque è importante, a fronte anche delle varie segnalazioni che giungono, dare un segnale che permetta di tenere pulito il nostro territorio.

I cittadini che vogliono segnalare abbandono di rifuti devono rivolgersi al Comune di riferimento.

Alcuni sopralluoghi effettuati nella mattinata

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com