Dal CuneeseAttualità

La trasmissione Sapiens condotta da Mario Tozzi e Arpa Piemonte ai piedi del Monviso

Nei giorni scorsi la troupe di RAI 3 del programma divulgativo Sapiens, condotto da Mario Tozzi, è stata impegnata nella registrazione di una puntata che si è svolta principalmente in Valle Po ai piedi del Monviso (comune di Crissolo); ulteriori riprese sono state effettuate in Valle Susa nella zona del Colletto Verde (comune di Claviere).

Arpa Piemonte, con i suoi esperti geologi, ha fornito assistenza e supporto sia nella prima fase di individuazione dei punti importanti ai fini della narrazione, sia nel corso delle riprese vere e proprie mettendo a disposizione i documenti –  tra cui la carta geologica del Piemonte – e le conoscenze in merito alla zona di interesse.

La puntata del programma, che verrà trasmessa nel corso dell’autunno, è dedicata all’orogenesi delle catene alpine e al cambiamento climatico rispetto al quale il crollo di grandi dimensioni verificatosi sulla parete nordest negli ultimi giorni del 2019 rappresenta probabilmente una conseguenza.

La relazione di approfondimento del fenomeno, redatta a seguito di sopralluoghi e studi specifici effettuati anche attraverso rilievo con droni, hanno consentito di descrivere la frana sotto l’aspetto geomorfologico e di focalizzare le probabili cause che ne hanno determinato l’attivazione, ovvero:

1) l’intensa fratturazione della roccia che caratterizza in generale il massiccio del Monviso e in modo più specifico alcune aree della parete nordest;

2) la degradazione del permafrost, la cui presenza, laddove gli ammassi rocciosi sono particolarmente fratturati, esercita un’azione cementante attraverso la presenza di ghiaccio nelle fratture.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button