Dal CuneeseCultura e Spettacoli

La regista cuneese Alice Filippi è la nuova direttrice artistica del Glocal Film Festival

A poche settimane dal termine della 21a edizione del Glocal Film Festival, l’Associazione Piemonte Movie svela il nome della nuova direttrice artistica della rassegna torinese dedicata alla produzione cinematografica piemontese, che dal 2000 organizza.

Il compito di guidare il Glocal Film Festival sarà affidato alla regista Alice Filippi, cuneese classe 1982 con all’attivo due documentari e un lungometraggio di finzione con cui si è già distinta in diversi festival nazionali e internazionali.

 

Dichiarazione Alice Filippi – direttrice artistica Glocal Film Festival

Sono nata a Mondovì, a un’oretta da Torino, le mie radici piemontesi sono nette e ben salde. Nonostante la passione e il lavoro sui set cinematografici mi abbiano portato a Roma, sono sempre scappata, ogni volta che potevo, nella mia terra. Il Piemonte è una terra elegante. Dietro quella facciata austera c’è una prorompente vitalità, un cuore pulsante creativo e frizzante che lo rende unico e diverso dal resto d’Italia. Il Glocal vuole rappresentare tutto questo ed io sono onorata di essere stata scelta come nuova Direttrice Artistica. Grazie Alessandro e Gabriele per avermi coinvolta. Una nuova sfida che accetto con passione ed entusiasmo perché amo la mia terra, amo i suoi artisti e credo fortemente nelle sue potenzialità global. Io sono Glocal.”

 

Dichiarazione Alessandro Gaido – Presidente Associazione Piemonte Movie

Alice Filippi è la nostra scelta Glocal. Basta scorrere il suo curriculum ricco di esperienze nazionali e internazionali, ma con le radici ben salde nella nostra regione – a partire dalle sue opere cinematografiche – per capire che è la persona giusta per dirigere il nostro festival. Con Alice lavoreremo per due edizioni, senza escludere possibili rinnovi dopo questo biennio. Con la sua nomina vogliamo ribadire la linea portata avanti in questi anni dall’Associazione Piemonte Movie: essere un incubatore di talenti per il sistema cinema regionale. Il nostro obiettivo è fare del Glocal e dei suoi futuri direttori, rigorosamente alla loro prima esperienza in questo ruolo, un luogo di formazione professionale, dove avere nel primo anno la possibilità di ambientarsi e nel secondo quella di divertirsi. La nostra ambizione è di poter vedere un giorno alcuni di loro nello staff o ai vertici di festival nazionali e internazionali.

 

Dichiarazione Gabriele Diverio – direttore uscente Glocal Film Festival

Ho avuto il piacere di conoscere Alice Filippi nel 2018, quando il suo ’78 – Vai piano ma vinci fu selezionato per Panoramica Doc. Mi colpì, allora, la capacità di girare un documentario come un film hollywoodiano, unendo a una grande capacità registica una sensibilità fuori dal comune. Il film non vinse il Glocal, ma lo scegliemmo per girare il Piemonte grazie alla rete Movie Tellers e in quei viaggi scoprimmo anche una persona piena di entusiasmo e con un amore sconfinato per il cinema. La direzione Filippi di sicuro porterà importanti novità, andando ad aggiungere nuove tappe sul percorso intrapreso tanti anni fa dall’associazione Piemonte Movie e dai tanti amici che la rendono una realtà unica del panorama festivaliero torinese. Gli otto anni passati in qualità di Direttore del Glocal Film Festival sono stati emozionanti, mi hanno regalato ricordi indelebili e sono felice di passare il testimone ad Alice perché sono certo che il festival beneficerà della sua passione, della sua competenza e del suo sorriso contagioso.

BIOGRAFIA ALICE FILIPPI

Alice Filippi, classe 1982 di Mondovì (Cuneo), diplomata alla New York Film Academy in regia, collabora dal 2005 con Carlo Verdone lavorando come aiuto alla regia. Ha collaborato inoltre con Montaldo, Martone, Veronesi, Marengo, Infascelli, C. Eastwood, Ron Howard, Sam Mendes, Ryan Murphy.

Autrice e regista degli spot “Fai come me!” sulla sicurezza stradale, e dello short film My Green Fashion Dream pubblicato sulla sezione Talents di VOGUE.it.

Nel 2017 esordisce alla regia con il docufilm 78 – Vai piano ma vinciprodotto dalla Mowe, presentato al Torino Film Festival ed entrato nella cinquina finale dei David di Donatello 2018 come Miglior Documentario. Nel 2020 esce Sul più bello, il suo primo lungometraggio, prodotto dalla Eagle Pictures e presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma. Primo al botteghino, con Sul più bello Alice Filippi è rientrata nella cinquina finale dei candidati ai Premi David di Donatello 2021 per la categoria Miglior Regista Esordiente; ha avuto una doppia candidatura ai Nastri d’Argento 2021 sia per le categorie Miglior Commedia e Miglior Canzone; ha vinto il 48° Premio Flaiano Opera Prima e seconda; ha vinto il premio internazionale per la miglior regia all’Italian Contemporary Film Festival di Toronto (ICFF), partner culturale di WiCA; ha vinto il XII Premio “Mario Verdone” come miglior regista esordiente. Out of My League, titolo inglese di Sul più bello, è stato a lungo nella top-ten dei film più visti su Netflix a livello mondiale. Nel 2021 è uscito al cinema il documentario SIC prodotto da Sky, Fremantle e Mowe, sulla storia del campione di moto Marco Simoncelli.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com