BarbarescoLANGHEBASSA LANGACultura e Spettacoli

La Pop-art protagonista in Langa: La Torre di Barbaresco ospita opere originali di Andy Warhol

Colline e genio artistico hanno in comune colori linee perfette, identità e tanta voglia di offrire emozioni da assaporare

BARBARESCO – Fino all’11 dicembre la Torre di Barbaresco ospita “Andy in Langa”, u­na mostra allestita con sole opere originali del maestro della Pop Art: Andy Warhol. «La Torre di Barbaresco – spiegano i promotori – per sua natura e collocazione talvolta può assomigliare ad un faro. Un faro le cui mura anziché essere colpite da onde e maree si ritrova circondato invece da vigne e colline. Ed esattamente come fanno i fari con le navi, anche noi guidiamo i nostri visitatori, e non solo, nel piccolo grande mondo delle Langhe. E proprio per comunicare al meglio questo territorio ci siamo chiesti: cosa sono le Langhe? Le Langhe sono innanzitutto colori. Il bianco del tartufo d’Alba, il rosso dei grandi Nebbioli, ma anche il verde dei filari ed il giallo – arancio dei vini bianchi, dell’alba e del tramonto. Le Langhe, però, sono anche geometria. Il gentile moto ondulato delle colline, la rotondità delle botti, le perfette linee dei filari e le verticalità espresse dalle piante che ne incorniciano il paesaggio. Attraverso questi differenti punti di vista, diventa quasi scontato scorgere quel filo, che in un primo momento può sembrare nascosto, che ben collega questo incredibile territorio con l’arte e la cultura. La radice comune è l’identità. Identità espressiva, ambientale, artistica e personale. Ecco quindi il motivo per cui abbiamo scelto di organizzare la mostra “Andy in Langa”. Per celebrare una delle tante identità di questi magnifici luoghi: quella Pop. Attraverso questa mostra vogliamo cercare di attirare lo sguardo dei visitatori e degli amanti delle Langhe, ma non solo, sulla grande potenza espressiva di queste colline gentili». «La mostra – concludono -non sarebbe però stata possibile senza il vitale supporto di Stefano Galliano, dei collezionisti Sig.ra Lorella Bresso e Sig. Giovanni Galliano e del dott. Eugenio Falcioni. Ci teniamo anche a ringraziare il Comune di Barbaresco, l’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, il Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero, Richdan Staff London e l’Errebi mobility per il sostegno che ci hanno fornito. La mostra è allestita all’interno della Torre di Barbaresco ed è visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 19. Il costo d’ingresso alla torre, che comprende la visita alla mostra, è di 8 euro. Non è possibile acquistare l’ingresso alla torre separato dalla visita alla mostra. Informazioni sul sito www.torredibarbaresco.it.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button