LANGA DEL BAROLOLANGHELa MorraCRONACA
In primo piano

La Morra piange la scomparsa di Elisabetta Manzone sconfitta da un tumore a 54 anni

LA MORRA – Profondo cordoglio ha destato la notizia in paese della scomparsa di Elisabetta Manzone mancata dopo una lunga malattia. 54 anni Elisabetta Manzone figlia del cantautore Angelo Manzone, scomparso nel 1999 esperta nel campo della ristorazione e del turismo, lavorava presso un ristorante a Castiglione Falletto. Alle ultime elezioni comunali aveva fatto parte della lista Vivi La Morra che appoggiava il Sindaco Marialuisa Ascheri. Grande protagonista nel mondo delle associazioni era parte attiva del Club Unesco per il comune di La Morra, sempre in prima linea nella promozione e valorizzazione per il proprio territorio.

Un amore per il proprio paese e la propria terra assolutamente ricambiato in questo momento di dura prova per i suoi familiari che hanno sentito profondamente vicini amici e concittadini.

Elisabetta Manzone lascia la mamma Orsola Schiavino, la sorella Isabella con Stefano e i nipoti Camilla, Beatrice, Luigi, Maia e Luca che tanto amava.

Per volontà della famiglia eventuali offerte verranno devolute alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul cancro Onlus di Candiolo (c/c n. 410100)

Il Santo Rosario sarà recitato questa sera lunedì 28 giugno alleo ore 20,30 nella Parrocchia di S. Martino dove domani alle 10,30 la Morra darà l’ultimo saluto alla cara Elisabetta.

Alla famiglia giungano le più sentite condoglianze da parte di tutta la Redazione del Corriere di Alba Bra Langhe e Roero.

(vedi manifesto di lutto)

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button