La Morra: 100mila euro per un ascensore in comune

466
La facciata. Del Palazzo municipale a La Morra

Sono in partenza entro breve tempo (comunque entro questo mese) alcuni interventi che interessano il municipio di La Morra. Il primo, previsto nei prossimi giorni riguarda il primo lotto di un progetto per il superamento delle barriere architettoniche, il cui obiettivo principale consisterà nella realizzazione di un ascensore per permettere a chiunque di raggiungere qualsiasi piano dell’edificio senza utilizzare le scale. Per essere precisi si tratterà di una piattaforma elevatrice esterna. Inoltre, il progetto prevede anche l’adeguamento dei servizi igienici alle persone obbligate a usare la carrozzina. La spesa è stata contabilizzata complessivamente in 100.000 euro di cui 40.000 frutto di un contributo statale. In un secondo tempo, comunque entro l’anno, è in programma un altro intervento dedicato in questo caso al risparmio energetico. Si tratta del secondo lotto di un ampio progetto e prevede di rendere energeticamente più efficiente (e di conseguenza anche meno costoso dal punto di vista del consumo) il municipio. Nel dettaglio sarà realizzato un “cappotto” sulle pareti esterne e la sostituzione dei serramenti con altri all’avanguardia. Poi saranno installate valvole termostatiche sui terminali dell’impianto di riscaldamento. Il secondo progetto sarà possibile concretizzarlo grazie anche al contributo della Fondazione Crc che in seguito al bando “Ambientenergia 2015” ha messo a disposizione 50.000 euro (somma massima erogabile per ogni intervento). Il sindaco Marialuisa Ascheri: «I due interventi di “Superamento barriere architettoniche” e “Efficientamento energetico” del municipio completano la ristrutturazione sostanziale dell’edificio, consentendo risparmi in termini di gestione e un utilizzo più adeguato degli spazi».