BRAHockeySPORT

La Lorenzoni Bra fa gioco, ma non punti

BRA – Non è stato certo fortunato il week end del 27 e 28 marzo per le braidesi che a causa del calendario compresso di questa strana stagione ha dovuto incontrare il sabato, sul campo di casa e la domenica  a Cernusco sul Naviglio le lombarde dell Argentia.

Le arancioni di Luca Fabrizio sono scese al  Lorenzoni, già in prima gara, dimostrando di esser temibili grazie alle numerose oriunde giunte per la stagione che hanno notevolmente potenziato l’organico.

Nonostante ciò le braidesi hanno affrontato la gara con grinta e soprattutto tenendo le fila del gioco, con Luciana Galimberti in regia aiutata da Rosario Buyo e Giulia Oberto in appoggio all’attacco.

Addirittura undici i corner corti agguantati, ma nessuna realizzazione a causa della scarsa precisione nell esecuzione Dunque sono bastati i minori, ma più concreti affondi delle lombarde per chiudere la gara sul due a uno con l unica rete braidese realizzata con  freddezza, in contropiede da Lisa De Blasi.

Designata quale donna del match la “braidese” Camila Ubeda, l ‘italo-argentina arrivata da poco nella città della Zizzola, a dar man forte con Lu Suya e Sofia Buyo alla giovane nuova Lorenzoni,ma già capace di farsi notare da tecnici e giudici di campo.

La domenica si sperava di più, ma le nero-turchesi, prive di Oberto anche nella seconda gara pur ben operando, hanno mancato di concretezza all’attacco. Tre volte è stata forata la porta difesa da Fadieieva, e una sola la rete quella  realizzata da Alessia Anania.

Si sperava di più, ma la quarantena dell’ allenatore e delle atlete, non tutte ancora rientrate ha enormemente limitato la costruzione della squadra  edizione ’21 nel risultato.

Di grandemente positivo c’è che le giovani che sono state chiamate ad operare un grosso ricambio generazionale hanno in questo modo grosse possibilità di gioco e di fare esperienza. Simbolo dell’ultima gara è stata la staffetta nei cambi in campo tra mamma e figlia, la campionessa Zhanna Savenko con Veronica Bassi quindicenne, anche lei naturalmente attaccante che,  insieme con la coetanea Rebecca Piccolo e la giovanissima Ilaria Mileto, fanno parte della nuova Lorenzoni.

A Pasquetta sul campo di casa alle ore 17 si riceverà il Valverde dell ex Raquel Huertas e oltre al buon gioco si dovrà puntare anche se non semplice, al risultato.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button